News 2 min

PlayStation Plus, meglio o peggio del 2020? Sorpresa nei primi 5 mesi

Il servizio in abbonamento di Sony ha aumentato il valore della sua offerta nel 2021

Il valore del catalogo riservato agli utenti PlayStation Plus ha subito un aumento nel corso del 2021 rispetto all’anno precedente.

Il servizio in abbonamento garantisce l’accesso a una selezione mensile di titoli scaricabili gratuitamente e consente di usufruire delle funzioni online dei giochi.

Alcuni utenti non saranno felici di sapere che Sony ha previsto un incremento dei prezzi in un solo paese: in Brasile il costo della sottoscrizione aumenterà nel corso dell’estate, forse a causa della svalutazione della moneta locale.

Se siete abbonati a PlayStation Plus, potete già riscattare i tre nuovi giochi di maggio senza costi aggiuntivi e giocare Battlefield V aspettando il nuovo capitolo del franchise di DICE.

In un momento storico in cui la fruizione dei contenuti è ormai strettamente legata all’immediatezza e alla vastità dell’offerta, PlayStation Plus e Xbox Game Pass rappresentano il risultato di un approccio che si è andato gradualmente a standardizzare.

Il 2020 è stato un anno fortunato per il servizio di Sony (senza dimenticare Microsoft) e sembra che il 2021 stia facendo anche meglio, grazie alla politica adottata dal platform owner in ambito PlayStation Plus.

Il valore dei titoli offerti nella scorsa annata è fermo a un totale di $750, con prezzi che spaziano da $4.99 a $14.99, mentre il gioco più economico del 2021 ha un costo di $19.99, come riportato da Game Rant.

L’anno è iniziato da poco più di quattro mesi e PlayStation Plus può già offrire un catalogo che ammonta a $609.84.

A seguire, una lista che vi aiuterà a farvi un’idea delle cifre:

  • Maneater PS5 – $39,99
  • GreedFall – $49,99
  • Shadow of the Tomb Raider – $59,99
  • Destruction: Allstars PS5 – $19,99
  • Control: Ultimate Edition PS5/PS4 – $39,99
  • Concrete Genie – $29,99
  • Maquette PS5 – $19,99
  • Final Fantasy 7 Remake – $59,99
  • Farpoint – $19,99
  • Remnant: From the Ashes – $39,99
  • Oddworld: Soulstorm PS5 – $49,99
  • Days Gone – $39,99
  • Zombie Army 4: Dead War – $49,99
  • Wreckfest PS5 – $29,99
  • Battlefield V – $39,99
  • Stranded Deep – $19,99

Nel giro di pochi mesi l’offerta ha quasi raggiunto quella del 2020, con uno scarto di soli $140,16.

La conseguenza dell’aumento di valore dei contenuti inclusi nella sottoscrizione rende chiaro che nel prossimo futuro le cifre registrate potrebbero superare del tutto quelle dello scorso anno.

Con questi ritmi, i giochi inclusi in PlayStation Plus potrebbero sfiorare i $1.400 dollari alla fine del 2021.

Si tratta di un’ottima notizia per gli utenti, che hanno la possibilità di accedere a un catalogo dall’indubbio valore investendo una cifra effettivamente molto più bassa di quella che spenderebbero acquistando i titoli singolarmente.

Rimanendo in ambito PlayStation Plus, vi ricordiamo che Sony è uscita sconfitta da una diatriba legale contro un utente accusato di aver attuato un comportamento scorretto nell’utilizzo di PlayStation Plus Collection.

Vi segnaliamo inoltre che avete ancora tempo per riscattare Wreckfest, titolo automobilistico erede di FlatOut, attualmente in esclusiva temporanea sul servizio di Sony.

Anche Xbox Game Pass può vantare dei numeri considerevoli, seppur in un altro ambito: nel corso degli ultimi mesi ha registrato un aumento delle sottoscrizioni davvero notevole, che non mancherà di impensierire Sony.

Avete bisogno di scaricare dei contenuti da PlayStation Store? Potete farlo acquistando una ricarica su Amazon.