News 2 min

Overwatch 2 dice addio per sempre alle lootbox (e la beta gratis è vicina)

Overwatch 2 ha detto ufficialmente addio alle iconiche loot box del primo capitolo.

Durante l’ultimo evento dedicato a Overwatch 2, Blizzard ha comunicato ai propri fan una notizia sorprendente: il secondo capitolo del celebre hero shooter abbandonerà per sempre le controverse loot box.

Il primo capitolo di Overwatch (potete trovare tanti prodotti a tema su Amazon), complice la sua incredibile popolarità, fu uno dei primi videogiochi a contribuire alla diffusione di questa meccanica, ma sembra che gli sviluppatori abbiano deciso che non è questo il modo migliore di monetizzare la loro ultima fatica.

Un annuncio che non era certamente nell’aria, soprattutto dopo aver precedentemente svelato che il titolo sarebbe stato lanciato sotto forma di free-to-play gratuito per sempre.

Come riportato da Game Rant, la compagnia ha infatti svelato che sarà introdotto un nuovo sistema di microtransazioni, basato sui più recenti e diffusi Battle Pass.

Proprio come ormai accade nella maggior parte dei titoli free-to-play, Overwatch 2 ha dunque deciso di spostarsi sull’utilizzo dei Battle Pass, che cambieranno ogni stagione e offriranno contenuti esclusivi per tutti coloro decideranno di acquistarli.

Le stagioni dureranno circa 9 settimane l’una, offrendo così il tempo necessario agli utenti di poter provare e sbloccare tutti i contenuti più importanti e prepararsi costantemente a ulteriori novità.

Gli sviluppatori hanno inoltre annunciato che sono ufficialmente aperte le iscrizioni alla beta, che partirà il 28 giugno: potete richiedere l’accesso al seguente indirizzo selezionando la vostra piattaforma preferita tra PlayStation, Xbox e PC.

Tra gli eroi disponibili nella prova gratuita ci sarà anche la nuova eroina Junker Queen, mostrata più dettagliatamente in un corto di 7 minuti che vi riproporremo di seguito:

 

Si tratta di un’ottima opportunità per provare in anteprima l’attesissimo free-to-play, in vista del lancio definitivo previsto su tutte le principali piattaforme il 4 ottobre 2022.

Non si tratta della prima prova gratuita che il team rende disponibile: già lo scorso mese vi avevamo raccontato le nostre prime impressioni con la beta di Overwatch 2.

Rimanendo in casa Blizzard, dopo il grande successo ottenuto da Diablo Immortal i fan temevano che anche il quarto capitolo avrebbe adottato un sistema di microtransazioni simile: fortunatamente, Diablo 4 ha voluto prendere subito le distanze dal free-to-play.