Skyrim, fan scopre una boss fight nascosta

Skyrim sarà anche uscito da oltre dieci anni, ma questo non significa che i giocatori abbiano scoperto tutto, come ad esempio questa boss fight nascosta.

Immagine di Skyrim, fan scopre una boss fight nascosta
Avatar

a cura di Marcello Paolillo

Senior Staff Writer

Skyrim è un gioco che i fan continuano a spolpare, tanto che si scoprono ancora chicche e curiosità a circa 13 anni dalla release originale.

Il gioco di ruolo di Bethesda, che potete giocare anche su Xbox Series S (disponibile a prezzo basso su Amazon), è un classico che non ha bisogno di presentazioni.

Ora, dopo che qualcuno ha scoperto nuovo uso di uno degli Urli del Dragonborn, è tempo di una boss battle rimasta nascosta troppo a lungo.

Come riportato anche da GamingBible, infatti, The Elder Scrolls V: Skyrim sarà anche uscito da oltre dieci anni, ma questo non significa che i giocatori abbiano scoperto tutto quello che c'è da trovare nel colossale RPG fantasy.

I giocatori stanno ancora scoprendo tutti i dettagli nascosti che Skyrim ha da offrire nonostante il gioco sia uscito per la prima volta nel lontano 2011.

Tra questi c'è anche la recente scoperta di un boss sconosciuto ai più, per gentile concessione di un giocatore su Reddit.

Si legge: «Ho giocato a questo bellissimo gioco fin dal suo lancio e ho appena scoperto questo tizio! Non posso credere che dopo tutto questo tempo sto ancora scoprendo nuovi contenuti in Skyrim. Qualcun altro ha avuto un momento come questo?”»

Il “tizio” in questione è Karstaag, un potente gigante di ghiaccio fantasma che si trova nelle rovine del Castello di Karstaag.

 Apparso per la prima volta nel DLC Bloodmoon di The Elder Scrolls III: Morrowind, la creatura è presente in Skyrim come boss nascosto ed è anche piuttosto impegnativo da buttare giù.

Con un'enorme quantità di XP da guadagnare se si riesce a sconfiggerlo, non è un combattimento facile. Una volta ucciso, si avrà la possibilità di evocarlo fino a tre volte per farlo combattere al posto nostro.

Insomma, si tratta solo dell'ennesimo segreto tra le centinaia di chicche che si nascondono nel vasto mondo aperto di Skyrim e, con Bethesda al lavoro su The Elder Scrolls VI, possiamo solo sperare che il sequel sia altrettanto ricco di cose da fare e da vedere.

Del resto, proprio The Elder Scrolls V: Skyrim è stato di recente votato dai fan come il più grande gioco di Bethesda.