News 2 min

Non volete andare in palestra? Provate a farlo mentre giocate Dark Souls

Dark Souls è un gioco molto amato, e i giocatori lo hanno affrontato in ogni modo possibile. Anche in palestra, per smaltire un po' di chili.

Dark Souls ha cambiato la vita di molti giocatori, in un modo o nell’altro, e lo stesso hanno fatto i videogiochi successivi ovviamente.

Il soulslike più famoso, che trovate su Amazon, ha dettato legge e continua a farlo, soprattutto per quanto riguarda l’esposizione mediatica.

E i fan l’hanno omaggiato in tantissimi modi con, ad esempio, delle espansioni e delle mod fatte per esaltare ancora di più Dark Souls.

Un titolo che ha ispirato ovviamente tanti altri titoli simili, come il figlio spirituale coreano del titolo From Software di cui vi abbiamo parlato qualche tempo fa.

I giocatori hanno dato tutto per Dark Souls, e quando sembra di averne viste di ogni, il mondo del web ci regala altre soddisfazioni.

Come riporta The Gamer, c’è chi ha voluto giocare per intero il titolo durante le sessioni di allenamento in palestra.

Dark Souls è perfetto per avere uno stimolo per affrontare la prova costume? Forse sì, almeno stando all’esperienza raccontata da un utente di Reddit.

3 Months, 400 + miles, 15 ibs down. Finally beat dark soul switch well max Speed/elevation when playing on a tread climber. GIT GUD in real life edition. from darksouls

Come potete vedere dal post qui sopra, l’utente ChipNDale ha impiegato 3 mesi di allenamento, per un totale di oltre 400 miglia (circa 650 km), perdendo ben 6 kg nel frattempo.

Ad aggiungere altra difficoltà, il giocatore ha finito Dark Souls mentre era alla massima velocità ed elevazione sul tapis roulant.

Non sappiamo se ci voglia più dedizione per finire il gioco oppure per iniziare ad andare in palestra seriamente, ma in ogni caso facciamo i nostri più sinceri complimenti al nostro amico videogiocatore.

Ora potrà rilassarsi un attimo con il gioco di carte di Dark Souls, che reimmagina il soulslike come fosse un’espansione di Magic the Gathering.

Storia strana quella del suo seguito, invece, che di recente abbiamo definito un gioco “sbagliato” in uno dei nostri SpazioGames Originals.