Nintendo Switch, in Giappone la console arriverà solo a coloro che l’hanno prenotata

Le scorte sono piuttosto limitate al momento

NEWS
A cura di Antonello Buzzi - 7 Aprile 2020 - 12:03

La situazione relativa alle scorte di Nintendo SwitchNintendo Switch Lite nella terra del Sol Levante sembra non migliorare.

A causa dei problemi derivanti dalla pandemia di Coronavirus COVID-19, infatti, il numero di console disponibili si è ridotto drasticamente e, sul suo profilo Twitter ufficiale, Nintendo ha affermato che, questa settimana, riceveranno il dispositivo solo coloro che l’hanno prenotato. Questo riguarda entrambi i modelli (standard e Lite).

Presto saranno diffusi ulteriori aggiornamenti sulla situazione.

nintendo switch

Purtroppo, l’attuale condizione ha portato molte persone a scegliere Nintendo Switch come compagna della loro quarantena, complice anche l’uscita di Animal Crossing: New Horizons, aumentando in questo modo la sua richiesta in tutto il mondo.

La mancanza di scorte si evidenzierà in tutto il mondo entro aprile e l’inizio di maggio. Le fabbriche riaperte in Cina stanno aumentando i ritmi produttivi per cercare di limitare il problema, ma ci sono «ulteriori fattori logistici» da non sottovalutare».

Anche in Italia, l’ultimo titolo della grande N è stato piuttosto apprezzato, piazzandosi al primo posto tra i giochi più venduti nella classifica multiformato.

Recentemente, inoltre, è stato pubblicato il nuovo aggiornamento 1.1.4 che ha ridotto il numero di uova che compaiono nel gioco per l’evento a tema pasquale.

Fonte: Nintendo Everything




TAG: animal crossing new horizon, coronavirus, nintendo switch