News 2 min

Nintendo Switch, come gira Kingdom Hearts in cloud? Ecco l’analisi

Kingdom Hearts è arrivato su Nintendo Switch con una formula di riproduzione in cloud, ma come funziona questa tecnologia?

Kingdom Hearts è arrivato finalmente su Nintendo Switch, l’intera saga sarà giocabile anche dai tantissimi giocatori che hanno scelto la console ibrida di Nintendo.

L’annuncio venne fatto in concomitanza con l’annuncio dell’arrivo di Sora all’interno di Super Smash Bros Ultimate, e da qualche giorno la saga è disponibile.

La scelta, di come questi titoli saranno giocabili su Switch, ha fatto alquanto discutere, perché a quanto pare renderli disponibili in cloud era l’unica soluzione possibile.

Kingdom Hearts per Nintendo Switch è stato inserito in un unico pacchetto abbastanza costoso, ma potete provarlo comunque gratis se non siete convinti.

Non è la prima volta che sulla console ibrida sono arrivati alcuni giochi in cloud, perché titoli come Control oppure il recente Guardians of the Galaxy sono fruibili alla stessa maniera.

Il cloud gaming è una tecnologia ancora poco sviluppata per quanto riguarda i videogiochi, sebbene sia sempre più presente ormai, e su Switch i dubbi sono ulteriori.

Considerata la potenza base della console, e le capacità di rete della stessa, come gira Kingdom Hearts su Nintendo Switch in cloud? La risposta arriva da Digital Foundry, ovviamente.

Stando alle impressioni della testata specializzata nei test tecnici, i videogiochi in cloud su Switch non sono sempre soddisfacenti. Con due prove diverse con connessioni a 65Mbps e 100Mbps, Digital Foundry ha notato alcune imperfezioni.

Kingdom Hearts 3 gira a 72op e 60fps, ma l’encoding video non cattura in maniera nitida i colori e i dettagli, comprimendoli eccessivamente. Per quanto riguarda gli episodi precedenti, che sono talmente vecchi da non aver bisogno del supporto del cloud in ogni caso, girano comunque a 720p e addirittura 30fps.

Reazioni similiari anche per Hitman 3 e Guardians of the Galaxy, che anche con i frame rate bloccati a 30 dimostrano una poca attenzione ai dettagli e una poca pulizia per quanto riguarda poligoni e colori.

Se i giochi in cloud girano così così, ora quelli Nintendo 64 emulati in Switch Online girano meglio, grazie ad un aggiornamento pubblicato recentemente.

In ogni caso, Nintendo Switch continua a macinare record su record, perché di recente è diventata la quinta console più venduta di sempre.

Kingdom Hearts 4, invece, sembra essere legato in maniera abbastanza curiosa ad una stanza d’albergo, stando a quanto scoperto da un fan.

Nintendo Switch è sempre disponibile su Amazon al miglior prezzo, potete acquistarla anche ora!