News 2 min

Perché Kingdom Hearts su Switch è in cloud? Perché non c’era alternativa

Square Enix racconta i problemi del porting.

Tutta la saga di Kingdom Hearts arriva su Nintendo Switch ma non nella maniera in cui ci potevamo aspettare, perché tutti i titoli della serie saranno giocabili in cloud.

La saga di Square Enix-Disney arriva sulla console Nintendo, ma non ci sarà nessuna versione fisica, come annunciato qualche settimana fa.

La notizia è arrivata durante l’ultimo Direct dedicato a Super Smash Bros. Ultimate, annunciata da Masahiro Sakurai in persona durante la presentazione.

Nel quale è stato svelato anche Sora come ultimo personaggio aggiuntivo del picchiaduro Nintendo, e che va a chiudere un lunghissimo ciclo di supporto al gioco durato tre anni.

Come accaduto per la versione Switch di Control, anche Kingdom Hearts sarà giocabile in cloud sulla console ibrida di Nintendo. Per la precisione, questi sono i titoli inclusi:

  • Kingdom Hearts HD 1.5 + 2.5 ReMIX
  • Kingdom Hearts HD 2.8 Final Chapter Prologue
  • Kingdom Hearts III + Re Mind

La scelta di utilizzare questa tecnologia è stata fatta da Square Enix per venire incontro alle potenzialità di Nintendo Switch, ma il processo non è stato privo di intoppi.

Come riporta IGN US, il team di sviluppo era desideroso di portare la saga di Kingdom Hearts al pubblico Nintendo, ma si è dovuto scontrare con alcune difficoltà. Ne ha parlato il producer della serie, Ichiro Hazama:

«Portare questi titoli su Nintendo Switch si è rivelato molto difficile per varie ragioni, inclusa la capacità di memoria dell’hardware, ma siamo entusiasti di essere riusciti a farcela per la prima volta utilizzando i servizi cloud.»

Hazama ha anche accennato ad una eventuale versione fisica, anche in futuro, di Kingdom Hearts per Switch, ma si tratta di una possibilità ancora non contemplata, pur non esclusa del tutto.

Kingdom Hearts è nei cuori di tutti i videogiocatori e non solo, perché la colonna sonora della saga è stata utilizzata durante le Olimpiadi.

Melody of Memory, che abbiamo recensito, è l’ultimo episodio canonico della saga, in attesa di scenari futuri.

Nel frattempo, un videogioco per Nintendo Switch è stato eliminato dal catalogo dal day one, ma c’è una motivazione per questo ban inaspettato.

Se vi siete persi Sora in Super Smash Bros. Ultimate, potete farlo vostro acquistando il Fighter Pass Vol. 2 su Amazon!