News 1 min

Nintendo Switch: aumenta la produzione di console, stando a Bloomberg

L'incredibile successo di Switch può anche causare qualche problema

Stando ad un articolo pubblicato da BloombergNintendo avrebbe chiesto ai suoi partner di aumentare la produzione di console Switch fino a 30 milioni di unità per l’anno fiscale in corso, che terminerà il prossimo 31 marzo. L’informazione, a quanto pare, proviene da alcune persone che hanno familiarità con la strategia dell’azienda.

In precedenza, la compagnia di Kyoto aveva già aumentato gli ordini di produzione a 25 milioni nel tentativo di tenere il passo con la continua domanda causata dal successo di Animal Crossing: New Horizons e dalla pandemia del nuovo Coronavirus COVID-19, ma sembra che questa misura non sia stata sufficiente.

Bloomberg ha ribadito che Nintendo si stia preparando a lanciare un nuovo modello di Switch con una “line up di videogiochi potenziata” per il 2021 e ha aggiunto che diversi sviluppatori di titoli di terze parti, che hanno voluto rimanere anonimi, hanno affermato che Nintendo ha chiesto loro di rendere i loro prodotti pronti per la risoluzione 4K.

Come spesso succede, un portavoce di Nintendo si è rifiutato di commentare quanto riportato da Bloomberg. Nella giornata di ieri vi avevamo inoltre parlato del brevetto inerente ad un particolare Joy-Con indipendente.

Se volete portare a casa la versione più comoda e più portatile di Nintendo Switch, vi raccomandiamo di approfittare del prezzo ridotto di Switch Lite.