News 2 min

New World ha iniziato a dare oro gratis ai giocatori, ma per sbaglio

Qualche problema nelle ultime ore per New World, che ha dovuto far fronte ad alcuni regali non previsti per i giocatori.

New World è riuscito a far parlare parecchio di sé, dal debutto di qualche settimana fa in poi. Il gioco di casa Amazon, infatti, ha fatto registrare da subito numeri molto importanti, anche se assestandosi poi su cifre sensibilmente più basse.

Al momento, il gioco ha sicuramente degli aspetti migliorabili, soprattutto dopo che l’ultimo aggiornamento aveva fatto inferocire la community per dei cambiamenti non particolarmente amati. Amazon si era portata avanti rispondendo alle critiche dei giocatori e ammettendo i problemi, ma nel frattempo – come diversi di voi ci hanno segnalato – New World è dovuto rimanere offline per diverse ore.

Il motivo, a quanto apprendiamo da Kotaku e PC Gamer, è che alcuni giocatori stavano ricevendo oro gratis in regalo. Ma per nessun motivo.

Diversi giocatori, proprio sui server europei, hanno infatti segnalato di aver misteriosamente ricevuto la bellezza di 300.000 pezzi d’oro, senza aver fatto nulla per ottenerli. Indagando, gli sviluppatori hanno scoperto che si è trattato di un errore generatosi quando hanno cercato di rimborsare le tasse perse dai giocatori nei precedenti malfunzionamenti.

Se la procedura era corretta – far ricevere denaro virtuale ai giocatori – non lo sono state invece le somme, considerando che non erano quelle intese.

Vedendo tutti quei soldi sui loro account, i giocatori hanno fatto la cosa più ovvia e legittima: li hanno spesi, andando così ad affollare il mercato interno nelle aree di scambio commerciale di New World. Il che ha creato ulteriori grattacapi a un’economia già abbastanza volatile come quella del gioco.

L’unica soluzione possibile, per Amazon, è stata quella di riavvolgere il tempo per annullare l’errore e cancellare gli acquisti compiuti con questo oro.

Il ritorno al passato, se così lo vogliamo definire, ha riportato il gioco allo stato precedente a quello dell’implementazione delle modifiche che hanno causato l’errore. A quel punto, New World è finalmente tornato online, anche se non per tutti.

Con questo riavvolgimento, infatti, alcuni giocatori segnalano di essere rimasti bloccati in un errore (“character_restore_failure”), originato dal fatto che si erano trasferiti sul server proprio tra le 12.45 PM CET (l’orario del reset) e le successive 3.00 PM CET. Questo li ha insomma messi in una zona d’ombra in cui il loro personaggio è rimasto incastrato, ma Amazon fa sapere di essere «al lavoro per correggere questo stato. Vi forniremo un update una volta che la cosa sarà risolta».

Non possiamo che augurare alla community e agli sviluppatori che, una volta risolto anche questo errore, si possa tornare a giocare più serenamente.

Se volete tuffarvi anche voi nel mondo di New World, trovate il gioco ovviamente su Amazon.