News 1 min

Michael di GTA V batte il COVID-19 e festeggia emualando il gioco

L'attore Ned Luke ne è uscito in buone condizioni di salute

L’attore Ned Luke ha avuto un ricovero di circa cinque giorni presso un ospedale americano, dov’è stato curato per COVID-19 e polmonite.

Luke, che interpreta Michael in GTA V, è riuscito a superare il virus e ha festeggiato con i suoi fan attraverso un breve video sui social.

Il video altro non è che la riproposizione della scena del respawn in Grand Theft Auto V, quando il protagonista esce dall’ospedale dopo essere mandato al tappeto.

In un tweet, Luke ha ringraziato i fan per «tutto il supporto e l’amore» che gli erano stati recapitati una volta pubblicato un primo messaggio dal letto d’ospedale.

L’attore era stato ricoverato il 15 gennaio all’ospedale Emory John’s Creek in Georgia, e non aveva mancato di allertare i fan a proposito della serietà del coronavirus.

«Questa mer** è reale e non è divertente», aveva sottolineato, aggiungendo che le donne e gli uomini che lavorano negli ospedali in questo momento «sono veri eroi. Supportateli».

Sebbene dal tono molto più leggero, un’altra riproposizione di una delle scene iconiche di GTA V era stata fatta soltanto pochi giorni fa dagli attori di Franklin e Lamar.

La serie non sta vivendo soltanto di nostalgia ultimamente, però: un brevetto di Rockstar Games dedicato all’intelligenza artificiale ha permesso di dare letteralmente uno sguardo al futuro dei giochi open world.

Volete recuperare il classico GTA V al prezzo più basso di sempre? Approfittate di questa offerta su Amazon.