News 1 min

Master Chief aveva un gemello cattivo nel film di Halo firmato Guillermo del Toro

Un retroscena su un lungometraggio che non ha visto la luce

Ci sono giochi annunciati e cancellati, altri che sono stati lavorati sotto traccia ma non vedranno tristemente mai la luce.

Lo stesso accade frequentemente nel mondo del cinema e, quando gaming e film si intrecciano, piovono chicche nei momenti più inaspettati.

Una serie TV di Halo è attualmente in lavorazione presso Showtime ma, prima di arrivare a questo prodotto, tentativi di realizzare film e telefilm sulla saga di Master Chief ne sono stati fatti a bizzeffe.

Tra questi, uno che porta la firma di Guillermo del Toro, scritto a quattro mani con uno sceneggiatore de Il Trono di Spade, che avrebbe visto il protagonista confrontarsi con un gemello cattivo mai apparso nei videogiochi.

A rivelarlo è stato l’environment artist, e creatore del titolo di Halo, Paul Russel in un’intervista concessa a IGN US:

«Master Chief aveva un fratello gemello, e il gemello si alleava con i Flood, e poi alla fine del film sarebbe stato fratello contro fratello», ha spiegato Russel.

Bungie non avrebbe ricevuto una proposta ufficiale al riguardo ma, secondo l’artista, del Toro ne avrebbe parlato direttamente a Joseph Staten, uno dei creatori del franchise nonché writer e cinematic director di Halo Combat Evolved, a casa sua.

Guillermo del Toro aveva anticipato una versione simile sempre a IGN US in un’intervista precedente, confermando di aver lavorato alla sceneggiatura con D.B. Weiss nel 2006.

Al tempo, il film non si fece perché il regista – grande amico di Hideo Kojima – preferì impegnarsi su Hellboy 2.

Curiosamente, la serie TV Showtime di Halo è stata additata come una delle cause dei problemi nello sviluppo di Halo Infinite, che ne avrebbe portato al rinvio.

Se volete avvicinarvi al mondo di Halo, vi raccomandiamo di recuperare la Master Chief Collection.