Magic: The Gathering Arena, i migliori mazzi per esperti (e per scalare le classifiche) – Speciale

Avete bisogno di un po' di consigli?

SPECIALE
A cura di Valentino Cinefra - 27 Novembre 2019 - 13:05

Continuiamo il nostro percorso nella scoperta dei mazzi, le decklist più interessanti di MTG Arena, che stavolta si concentrerà sui mazzi di livello molto alto. Questo significa una complessità sicuramente maggiore, ma soprattutto un numero considerevole di carte Rare e Rare Mitiche da investire. D’altronde, come raccontavamo anche nella nostra recensione, per arrivare in cima alla vetta bisogna sudare le proverbiali sette camicie.

Però, se siete alle prime armi o semplicemente non avete ancora raccolto il quantitativo sufficiente di carte, comprensive di jolly per Rare o Rare Mitiche, vi ricordiamo il nostro approfondimento riguardo i cinque migliori mazzi economici per MTG Arena.

Al momento il meta ha subito un forte scossone. Oko, Ladro di Corone, Velo dell’Estate e C’era Una Volta sono stare le tre carte bandite di recente dal formato Standard. Un formato dominato in maniera eccessiva dal planeswalker, e per cui Wizards of the Coast ha deciso di porre rimedio. Questo significa che molte altre liste si sono affacciate e finalmente hanno potuto dire la loro, ed è proprio di queste che vi parleremo, nel caso stiate cercando spunti per trovare un tipo di gioco adatto a voi nello scalare le classifiche in vista del 24 gennaio 2020, quando l’espansione Beyond Theros arriverà su MTG Arena.

Per ogni mazzo vi proponiamo la lista (in formato importabile direttamente) e una breve spiegazione dello stile di gioco, nonché una valutazione (assolutamente sommaria e soggettiva, ovviamente) sulla complessità dello stesso con un punteggio da 1 a 3: 1 rappresenta una immediatezza quasi totale nell’apprendimento; mentre un punteggio di 2 richiede un minimo di apprendimento; ed infine 3 che è solo per giocatori molto esperti e, in generale, richiede una conoscenza approfondita del gioco.

magic the gathering arena mazzi

Simic Flash – difficoltà 2 su 3

Una lista che vi avevamo proposto già nella sua versione economica, e che qui ovviamente esplode nella sua forma migliore. Lo stile è sempre lo stesso, ovvero giocare totalmente nel turno dell’avversario, stallare la partita e, contemporaneamente, giocare col tempo le creature più forti per poter attaccare su più turni l’avversario.

Richiede un po’ di apprendimento nel capire quando giocare i counter, su quali carte e come, ma una volta assimilata la dinamica di base Simic Flash si gioca praticamente in un modo solo. Semplice ed efficace, magari noioso alla lunga.

Mazzo

4 Furfante Sfrontato (ELD) 39

4 Pozza Prolifica (RNA) 246

4 Tagliagole Salmastride (M20) 50

1 Castello di Vantressa (ELD) 242

1 Passaggio Leggendario (ELD) 244

8 Foresta (ELD) 266

4 Mistica dal Collarino (RNA) 174

3 Spirale di Crescita (RNA) 178

7 Isola (ELD) 254

4 Assalitore del Branco Notturno (M20) 185

3 Nissa, Che Scuote il Mondo (WAR) 169

2 Opzione (ELD) 59

3 Smorzare (RNA) 48

3 Sabotaggio Sinistro (GRN) 54

2 Marinaio Spettrale (M20) 76

4 Tempio del Mistero (M20) 255

1 Controevocazione (M20) 78

2 Protettore Figlio della Selva (ELD) 182

 

Sideboard

2 Raffica Eterea (M20) 42

2 Fendente Sdegnoso (GRN) 37

2 Krasis Idroide (RNA) 183

3 Contesa Mistica (ELD) 58

2 Negare (M20) 69

2 Bestia dei Cimenti (ELD) 171

2 Triceratopo Mutevole (M20) 194

magic the gathering temur

Temur Reclamation – difficoltà 3 su 3

Questo mazzo è già noto ai giocatori di MTG Arena della prima ora, perché è stato un archetipo sempre presente nel meta, soprattutto quando Nexus del Destino era lo spauracchio di tutti. È difficile non tanto per la sua dinamica, ma tanto perché bisogna capire esattamente come arrivare a chiudere la partita.

Si controlla all’inverosimile, con l’accoppiata Rivendicazione delle Terre Selvagge più Espansione/Esplosività a fare da finisher, giocando con la pila ed infilando più copie di Esplosività tra una risoluzione e l’altra dell’effetto di Rivendicazione delle Terre Selvagge. Uno di quei classici mazzi che più lo giocate e più vi darà soddisfazioni, perché richiede pazienza ma ripagherà i giocatori più esperti.

Mazzo

1 Raffica Eterea (M20) 42

2 Gigante Sbriciolaossa (ELD) 115

2 Furfante Sfrontato (ELD) 39

4 Pozza Prolifica (RNA) 246

1 Castello di Vantressa (ELD) 242

4 Intuizione della Chimimaga (GRN) 32

4 Espansione // Esplosività (GRN) 224

2 Passaggio Leggendario (ELD) 244

3 Spazzata Fiammeggiante (M20) 139

1 Foresta (ELD) 266

4 Spirale di Crescita (RNA) 178

2 Isola (ELD) 254

2 Montagna (ELD) 262

3 Contesa Mistica (ELD) 58

2 Negare (M20) 69

1 Niv-Mizzet, il Parun (GRN) 192

4 Opzione (ELD) 59

4 Fumarie di Vapore (GRN) 257

4 Terreno Calpestabile (RNA) 259

3 Tempio della Rivelazione (M20) 253

3 Tempio del Mistero (M20) 255

4 Rivendicazione delle Terre Selvagge (RNA) 149

 

Sideboard

2 Raffica Eterea (M20) 42

1 Gigante Sbriciolaossa (ELD) 115

1 Fendente Sdegnoso (GRN) 37

3 Spira di Lava (GRN) 108

2 Bestia Innamorata (ELD) 165

1 Contesa Mistica (ELD) 58

2 Negare (M20) 69

2 Assalitore del Branco Notturno (M20) 185

1 Niv-Mizzet, il Parun (GRN) 192

magic the gathering arena jund sacrifice

Jund Sacrifice – difficoltà 1 su 3

Il Famiglio del Calderone è una creatura che sta venendo giocata in moltissime salse, e questo Jund Sacrifice è attualmente la lista che ne sfrutta meglio le potenzialità. Il fulcro del mazzo è chiaramente quello di puntare sul sacrificio dei permanenti, il Famiglio in primis ma anche i token Cibo, da sfruttare anche con Diavolo del Pandemonio per infliggere il maggior numero di danni.

La meccanica in sé non è difficile da apprendere, ma la raffinazione della dinamica di gioco arriva capendo come massimizzare i danni nel minore dei turni possibili, per evitare eventuali risposte dell’avversario che possano corrompere la partita visto che, come è facile intuire, è un mazzo che dipende molto da un numero ristretto di carte.

Mazzo

2 Trofeo dell’Assassina (GRN) 152

4 Cripta di Sangue (RNA) 245

1 Castello di Loctevenna (ELD) 241

4 Famiglio del Calderone (ELD) 81

3 Passaggio Leggendario (ELD) 244

5 Foresta (ELD) 266

4 Oca d’Oro (ELD) 160

1 Liliana, Generale dell’Orda Atroce (WAR) 97

3 Fanciulla del Massacro (WAR) 99

4 Diavolo del Pandemonio (WAR) 204

1 Montagna (ELD) 262

3 Cavalcante Omicida (ELD) 97

4 Tomba Infestata da Erbacce (GRN) 253

4 Druida del Paradiso (WAR) 171

4 Terreno Calpestabile (RNA) 259

2 Palude (ELD) 258

4 Sentiero di Briciole (ELD) 179

2 Vraska, Regina Golgari (GRN) 213

1 Lupo Cattivo (ELD) 181

4 Forno della Strega (ELD) 237

 

Sideboard

4 Liane di Cenere (RNA) 161

3 Costrizione (M20) 97

4 Bestia Innamorata (ELD) 165

1 Stretta Venefica (M20) 110

2 Bestia dei Cimenti (ELD) 171

1 Ugin, l’Ineffabile (WAR) 2

magic the gathering jeskai fires

Jeskai Fires – difficoltà 3 su 3

Jeskai Fires è attualmente il mazzo da battere. Si basa su Fuochi dell’Invenzione chiaramente, cercando di controllare e ripulire il tavolo per calare poi contemporaneamente Cavalcante delle Burrasche e Cavalcante delle Fiamme massimizzando la spesa di mana (che sarà libero se Fuochi dell’Invenzione è sul tavolo) per potenziare quest’ultimo.

La difficoltà del mazzo sta nel fare le scelte giuste al momento giusto, ma di base non ha una dinamica estremamente difficile. Per questo dovrete conoscere abbastanza i mazzi che vi potrete trovare davanti, per riuscire a prevedere le mosse possibili. Questa versione del Jeskai Fires non ha le Fate dei Desideri, quindi a maggior ragione non potrete ricorrere alle carte presenti nella sideboard, rendendo ancora più importanti le scelte durante la partita.

Mazzo

3 Gigante Sbriciolaossa (ELD) 115

3 Castello di Vantressa (ELD) 242

4 Cavalcante delle Fiamme (M20) 125

4 Cavalcante delle Burrasche (M20) 52

4 Chiarina Assordante (GRN) 165

1 Tratto dai Sogni (M20) 56

3 Passaggio Leggendario (ELD) 244

4 Fuochi dell’Invenzione (ELD) 125

4 Fontana Santificata (RNA) 251

2 Isola (ELD) 254

1 Kenrith, il Re Ritornato (ELD) 303

2 Montagna (ELD) 262

1 Pianura (ELD) 250

2 Fonderia Sacra (GRN) 254

3 Barlume di Possibilità (RNA) 51

4 Sfinge della Premonizione (RNA) 55

4 Fumarie di Vapore (GRN) 257

4 Teferi, Tessitore del Tempo (WAR) 221

3 Tempio della Rivelazione (M20) 253

3 Tempio del Trionfo (M20) 257

1 Cancellazione Temporale (WAR) 223

 

Sideboard

2 Raffica Eterea (M20) 42

2 Decreto Devoto (M20) 13

4 Capoguerra della Legione (GRN) 109

4 Contesa Mistica (ELD) 58

1 Vampata Solare (WAR) 216

2 Cannocchiale Incantato (ELD) 233

magic the gathering arena

Mono Blu Tempo – difficoltà 1 su 3

Mazzo molto semplice, dalla dinamica di gioco molto lineare, che ha come contropartita la necessità di riuscire a stallare subito l’avversario, altrimenti è difficile recuperare. Mono Blu Tempo è ancora più semplice del Simic Flash proposto sopra, perché 1) ha un solo colore e 2) le scelte da fare sono relativamente semplici.

Controllo, stallo, e poi attacco in particolare con Tagliagole Salmastride e Gadwick, il Rugoso che è un ottimo motore ed è una creatura abbastanza solida da tenere il campo con un effetto utile a fermare le creature avversarie.

Mazzo

4 Furfante Sfrontato (ELD) 39

4 Tagliagole Salmastride (M20) 50

2 Castello di Vantressa (ELD) 242

3 Cattura di Essenza (RNA) 37

2 Gadwick, il Rugoso (ELD) 48

4 Folletto Ipnotico (ELD) 49

20 Isola (ELD) 254

4 Opzione (ELD) 59

2 Pteramandra (RNA) 47

4 Smorzare (RNA) 48

3 Sabotaggio Sinistro (GRN) 54

4 Marinaio Spettrale (M20) 76

4 Controevocazione (M20) 78

 

Sideboard

4 Raffica Eterea (M20) 42

3 Contesa Mistica (ELD) 58

2 Negare (M20) 69

2 Cannocchiale Incantato (ELD) 233

3 Rubato dalle Fate (ELD) 66

1 Mu Yanling, Danzatrice Celeste (M20) 68

magic the gathering gruul

Gruul Adventures – difficoltà 2 su 3

Altro mazzo abbastanza facile, frutto delle nuove dinamiche de Il Trono di Eldraine grazie alle carte Avventura, nonché un solido mazzo aggressivo. Gli diamo un punto di difficoltà in più rispetto al Mono Rosso Aggro che trovate più in basso giusto perché, effettivamente, si è costretti a fare qualche scelta in più durante la partita, ma si tratta di una decklist molto semplice da apprendere.

La dinamica risiede ovviamente nell’aggressività, quindi nel giocare creature ed attaccare velocemente. Le creature con Avventura, però, vi danno la possibilità di gestire il tavolo e lavorare sulle risorse avversarie, con Il Grande Monolito a rappresentare un motore di mana considerevole.

Mazzo

4 Gigante Sbriciolaossa (ELD) 115

4 Imboscata di Domri (WAR) 192

1 Domri, Anarchico di Bolas (WAR) 191

4 Locandiere di Estremuro (ELD) 151

3 Bracelama (ELD) 120

1 Spezzascudi di Bracerocca (ELD) 122

10 Foresta (ELD) 266

2 Spezzamagie Gruul (RNA) 179

3 Fiociniere Kraul (GRN) 136

4 Bestia Innamorata (ELD) 165

9 Montagna (ELD) 262

4 Bestia dei Cimenti (ELD) 171

4 Cavaliere di Rocciamuraglia (ELD) 137

4 Terreno Calpestabile (RNA) 259

1 Il Grande Monolito (ELD) 161

1 Brontodonte Devastatore (M20) 197

1 Vivien, Campionessa delle Terre Selvagge (WAR) 180

 

Sideboard

1 Chandra, Artigiana del Fuoco (WAR) 119

3 Liane di Cenere (RNA) 161

1 Spezzascudi di Bracerocca (ELD) 122

2 Frenesia Sperimentale (GRN) 99

1 Spazzata Fiammeggiante (M20) 139

2 Spira di Lava (GRN) 108

1 Shock (M20) 160

1 Cannocchiale Incantato (ELD) 233

2 Brontodonte Devastatore (M20) 197

1 Vivien, Ranger del Bestiarco (M20) 199

mtg arena mazzi

Rakdos Knights – difficoltà 1 su 3

Se vi piacciono i mazzi tribali (quelli basati su un tipo di creatura) e anche gli aggro, Rakdos Knights è la vostra scelta. Si tratta ovviamente di un mazzo incentrato sulle creature di tipo Cavaliere, le quali si supportano e potenziano a vicenda. Carte molto importanti sono Bracelama, equipaggiamento straordinario per fare danni improvvisi, così come Regisauro Putrescente. Questa carta non è un Cavaliera ma, in un mazzo aggressivo come questo, un 7/6 che costa 3 è una manna. Attenzione al fatto che vi farà scartare carte ogni turno.

Ovviamente la dinamica è semplice: giocare creature ed attaccare con violenza.

Mazzo

4 Esemplare della Lancia Nera (ELD) 79

4 Cripta di Sangue (RNA) 245

3 Gigante Sbriciolaossa (ELD) 115

2 Castello di Loctevenna (ELD) 241

3 Numero del Trapano (RNA) 73

4 Bracelama (ELD) 120

4 Campione Fervente (ELD) 124

3 Scheletro delle Fogne (RNA) 76

4 Cavaliere della Legione d’Ebano (M20) 105

7 Montagna (ELD) 262

3 Cavaliere Giurato (ELD) 98

4 Regisauro Putrescente (M20) 111

3 Crociata Pugnotempesta (ELD) 203

8 Palude (ELD) 258

4 Campo dei Tornei (ELD) 248

 

Sideboard

1 Numero del Trapano (RNA) 73

2 Costrizione (M20) 97

2 Fine della Legione (M20) 106

4 Leyline del Nulla (M20) 107

2 Fanciulla del Massacro (WAR) 99

2 Cavalcante Omicida (ELD) 97

2 Stretta Venefica (M20) 110

mtg arena mazzi

Izzet Phoenix – 2 su 3

Questo è più che altro un grande ritorno, archetipo che ha avuto alti e bassi sin da Ravnica e che ora vive una nuova giovinezza. Anche grazie a I Discendenti Reali, planeswalker molto interessante che è contemporaneamente un motore di pescata e un modo per potenziare le proprie creature.

Per chi conosce già l’archetipo la dinamica è sempre la stessa: giocare molte Stregonerie ed Istantanei per evocare Fenice dell’Arcolampo dal cimitero il prima possibile. Mazzo molto aggressivo, che deve vincere in pochi turni e che fatica nel caso l’avversario riesca a resistere oltre il 4-5 turno.

Mazzo

4 Fenice dell’Arcolampo (GRN) 91

3 Furfante Sfrontato (ELD) 39

4 Draghetto Crepitante (GRN) 163

3 Disamina // Discernere (GRN) 223

4 Elettromante Goblin (GRN) 174

9 Isola (ELD) 254

4 Spira di Lava (GRN) 108

8 Montagna (ELD) 262

4 Opzione (ELD) 59

2 Idea Rivoluzionaria (GRN) 52

4 Shock (M20) 160

4 Fumarie di Vapore (GRN) 257

3 I Discendenti Reali (ELD) 199

4 Brivido della Possibilità (ELD) 146

 

Sideboard

3 Raffica Eterea (M20) 42

3 Friggere (M20) 140

4 Alleanza Inverosimile (ELD) 193

3 Negare (M20) 69

2 Mischia di Berretti Rossi (ELD) 135

mtg arena mazzi mono rosso

Mono Rosso Aggro – difficoltà 1 su 3

Mettiamo nella lista anche il classico Mono Rosso Aggro perché nei periodi di crisi del meta è sempre forte, e in generale è un mazzo che se gira bene garantisce vittorie molto veloci soprattutto in Best of 1.

Anche in questo caso è superfluo soffermarci sulla dinamica di gioco perché è molto semplice: aggressività totale dal primo all’ultimo turno. Peraltro alcune aggiunte de Il Trono di Eldraine hanno reso ancora più pericoloso questo archetipo già devastante, tra cui Torbran, Signore di Rossocolle, Gigante Sbriciolaossa e Campione Fervente.

Mazzo

4 Gigante Sbriciolaossa (ELD) 115

3 Castello di Bracerocca (ELD) 239

2 Chandra, Accolita delle Fiamme (M20) 126

2 Frenesia Sperimentale (GRN) 99

4 Campione Fervente (ELD) 124

2 Spira di Lava (GRN) 108

4 Illuminare la Scena (RNA) 107

18 Montagna (ELD) 262

4 Cavaliere di Rocciamuraglia (ELD) 137

4 Vaporigeno in Fuga (GRN) 115

4 Sputafiamme (M20) 159

4 Shock (M20) 160

3 Fuoco Sgominante (ELD) 143

2 Torbran, Signore di Rossocolle (ELD) 147

 

Sideboard

2 Chandra, Accolita delle Fiamme (M20) 126

4 Spezzascudi di Bracerocca (ELD) 122

2 Frenesia Sperimentale (GRN) 99

3 Friggere (M20) 140

2 Spira di Lava (GRN) 108

2 Torbran, Signore di Rossocolle (ELD) 147

magic the gathering arena grixis

Grixis Clover – difficoltà 3 su 3

Chiudiamo con un mazzo che, vi avvertiamo, fa molta fatica a vincere. Grixis Clover però è il mazzo preferito del sottoscritto e, nel caso vogliate un tipo di controllo pesante, aggressivo e diverso dal solito, dovete prenderlo in considerazione. Si basa sul Grixis Control classico, ma con l’aggiunta di Quadrifoglio Portafortuna per massimizzare l’effetto delle carte Avventura, tra cui Fate dei Desideri che è tra le carte più importanti del mazzo.

Nella sideboard trovate carte che vi salveranno ad ogni situazione, che ovviamente andrete a prendere con le Fate di cui sopra. Grixis Clover è un mazzo di controllo veramente difficile, dove ogni scelta è vitale e potenzialmente definitiva per le sorti della partita, ma che se gira bene vi darà una soddisfazione unica. Per i Veri Giocatori di Magic®.

Mazzo

3 Tratto dai Sogni (M20) 56

3 Fuochi dell’Invenzione (ELD) 125

4 Faro Interplanare (WAR) 247

4 Cancellazione del Pensiero (GRN) 206

2 Rituale della Fuliggine (GRN) 84

3 Cavalcante Omicida (ELD) 97

4 Cripta di Sangue (RNA) 245

2 Castello di Vantressa (ELD) 242

4 Fumarie di Vapore (GRN) 257

3 Quadrifoglio Portafortuna (ELD) 226

1 Comandare l’Orda Atroce (WAR) 82

3 Tomba d’Acqua (GRN) 259

1 Ugin, l’Ineffabile (WAR) 2

2 Grido del Carnario (RNA) 70

3 Tempio della Rivelazione (M20) 253

5 Palude (XLN) 271

1 Liliana, Generale dell’Orda Atroce (WAR) 97

2 Narset, Separatrice dei Veli (WAR) 61

3 Nicol Bolas, Drago Divino (WAR) 207

3 Gigante Sbriciolaossa (ELD) 115

4 Fate dei Desideri (ELD) 44

 

Sideboard

1 Liliana, Generale dell’Orda Atroce (WAR) 97

1 Vittime di Guerra (WAR) 187

1 Nicol Bolas, Drago Divino (WAR) 207

1 Ira di Kaya (RNA) 187

1 Manipolazione di Massa (RNA) 42

1 Pulizia Planare (M20) 33

1 Piano in Festa (WAR) 172

1 L’Incantesimo dell’Antico (WAR) 89

1 Tamiyo, Collezionista di Racconti (WAR) 220

1 Ego alla Deriva (GRN) 212

1 Ashiok, Devastatore di Sogni (WAR) 228

1 Fuochi dell’Invenzione (ELD) 125

1 Apparizione degli Dei Eterni (WAR) 196

1 Sarkhan Senza Padrone (WAR) 143

1 Teferi, Tessitore del Tempo (WAR) 221

Dopo il ban di Oko e gli ultimi tornei internazionali ecco i migliori mazzi, secondo noi, per affrontare la classifica di Magic: The Gathering Arena. Richiesta più o meno esperienza ma, soprattutto, un numero considerevole di carte jolly Rare e Rare Mitiche.




TAG: magic the gathering arena, wizards of the coast