La svolta di Microsoft: tre giochi a The Game Awards, tre single-player

Nel corso della generazione corrente, Microsoft si è distinta per i suoi sforzi non sempre apprezzatissimi nel campo dei service game su Xbox One e Windows 10

News
A cura di Paolo Sirio - 14 Dicembre 2019 - 10:56

Nel corso della generazione corrente, Microsoft si è distinta per i suoi sforzi non sempre apprezzatissimi nel campo dei service game su Xbox One e Windows 10.

Le uscite dell’ultimo paio di anni, come Sea of Thieves e State of Decay 2, sono valse al platform owner una nomea di mecenate nel campo dei multiplayer, al contrario di Sony che con PS4 ha puntato tutto sul single-player.

La svolta di Microsoft: tre giochi a The Game Awards, tre single-player

Va notato, però, che è in corso un netto cambio di marcia, all’incirca dal 2018, anno in cui Microsoft ha annunciato un’ondata di acquisizioni imponente e un’iniezione di contenuti della stessa misura nella sua piattaforma.

Come nota l’utente Twitter Klobrille, un esempio di ciò è la lineup predisposta dall’etichetta a The Game Awards 2019, l’evento che si è svolto nella nottata tra il 12 e il 13 dicembre.

Tutti e tre i titoli portati alla nottata di gala organizzata da Geoff Keighley sono infatti esclusivamente single-player: Ori and the Will of the Wisps (11 marzo 2020), Gears Tactics (28 aprile 2020) e Senua’s Saga: Hellblade II (TBA).

Una tendenza, quella di scommettere su grandi storie e personaggi, che verrà portata avanti anche nel corso della prossima generazione di console, quando sarà Xbox Series X al centro della scena. Vi piace questo cambio di rotta?




TAG: microsoft, the game awards 2019, xbox series x