News 2 min

Il sequel di Cyberpunk 2077 è ancora molto lontano: CD Projekt fa chiarezza

Il sequel di Cyberpunk 2077 potrebbe entrare in pre-produzione soltanto nel 2024.

L’annuncio di un nuovo capitolo ambientato nell’universo di Cyberpunk 2077 ha certamente fatto sognare molti fan dell’opera di CD Projekt, incuriosendo anche su cosa sarà possibile vedere nella nuova avventura e in che direzione potrà essere portata avanti la storia.

Dopo un lancio decisamente burrascoso, gli sviluppatori si sono rimboccati le maniche e hanno lavorato duramente per risollevare la situazione, con tanti aggiornamenti che hanno reso Cyberpunk 2077 un grandissimo successo (lo trovate in sconto su Amazon).

I fan non hanno avuto alcuna informazione ufficiale sul misterioso «Project Orion», annunciato ormai quasi due mesi fa, ma stando alle ultime parole degli sviluppatori sembra che gli appassionati dovranno avere molta pazienza prima di scoprire molti dettagli.

A darne conferma è stato il CEO Adam Kiciński durante l’ultima earnings call della compagnia (via GamesRadar+), sottolineando che non solo i lavori sul sequel non sono ancora nemmeno iniziati, ma che potrebbero non avviarsi nemmeno per il prossimo anno.

Kiciński sottolinea infatti che al momento gli sforzi del team di sviluppo sono tutti dedicati al DLC Phantom Liberty: di conseguenza, i lavori per il sequel di Cyberpunk 2077 non inizieranno prima che il contenuto aggiuntivo sia lanciato ufficialmente sul mercato.

CD Projekt ha infatti ribadito che per il momento è prevista soltanto una ricerca con lavori concettuali, che inizieranno soltanto il prossimo anno e di cui si occuperà soltanto un piccolo team, dato che molti sviluppatori si uniranno alla squadra che lavorerà su The Witcher Polaris, il nuovo capitolo della saga. E occorre ricordare che anche in questo caso l’uscita sembra essere molto lontana.

In altre parole, il sequel di Cyberpunk 2077 forse non entrerà nemmeno in pre-produzione nel 2023 e i lavori effettivi sullo sviluppo del sequel potrebbero iniziare solo nel 2024. Tenendo conto di questi aspetti, sarà necessario che i fan si armino di pazienza e siano pronti ad attendere molti anni prima di poter tornare a Night City.

Gli sviluppatori hanno voluto fare chiarezza anche sul futuro della saga The Witcher, specificando che anche per il remake del primo capitolo ci vorrà molto tempo: uscirà soltanto dopo il lancio del già citato quarto capitolo della saga.