News 1 min

Il lettore Blu-ray di PS5 è facile da rimuovere, e c’è una ragione specifica

Una curiosità sul posizionamento del lettore e sulla sua potenziale rimozione

Uno degli aspetti che non sono sfuggiti all’attenzione durante il teardown video di PS5 è la relativa immediatezza dello smontaggio.

Muniti di cacciavite e buona volontà, i giocatori potranno smontare la console abbastanza agilmente, in modo da ripulirla o sostituirne componenti (oppure per aggiungere storage addizionale grazie all’apposito alloggiamento SSD).

A spiccare per facilità di rimozione è però il lettore Blu-ray, che è stato reso semplice da spostare per una specifica ragione.

Come racconta Nikkei, che ha avuto l’occasione di discutere con l’ingegnere capo di Sony Interactive Entertainment Yasuhiro Ootori, il lettore ottico è posizionato sotto la scheda madre.

La scheda madre è a sua volta posizionata sotto il dissipatore e il modulo per l’alimentazione, in una composizione volta a facilitare il montaggio e lo smontaggio, non tanto per i giocatori quanto in fabbrica.

«Lo scopo di ciò», osservano dal portale giapponese, «è rendere più facile supportare la Digital Edition, che non include il lettore. Rimuovendo il lettore ottico, la PS5 standard diventa la Digital Edition».

PS5 base e PS5 Digital Edition hanno infatti le medesime specifiche, e differiscono esclusivamente per l’assenza o la presenza del lettore Blu-ray.

Ciò ha indotto Sony a pensare ad una soluzione di alloggiamento che andasse bene per entrambi i modelli, in modo da non costituire un intralcio in fase di produzione.

Un altro piccolo grande segreto rivelato da Ootori è stato quello relativo alla valutazione di una PlayStation 5 più piccola: un’idea che è stata presa in considerazione ma scartata per una motivazione ben precisa.

Se volete prepararvi a prenotare PS5 per quando tornerà disponibile, tenete d’occhio la pagina dedicata su Amazon.