News 2 min

Halo Infinite, outsourcing e serie TV: report svela le cause del rinvio

Complicazioni notevoli durante lo sviluppo, secondo una nuova ricostruzione

La notizia del rinvio di Halo Infinite è giunta per molti come un fulmine a ciel sereno, ma apprendiamo in un nuovo report che in realtà era nell’aria da tempo per vistosi problemi di produzione.

Come riferisce Thurrott, ci sarebbe state due problematiche principali che – sommate alle difficoltà dettate dalla pandemia di COVID-19 – hanno contribuito a rendere pressoché impossibile l’uscita in tempo per il lancio di Xbox Series X.

Il primo problema sarebbe stato l’eccessivo outsourcing. Pur trattandosi di una pratica molto comune nell’industria, che prevede che parti dei progetti si affidino a team esterni, 343 Industries avrebbe esagerato nel fare affidamento su software house non interne al gruppo di Microsoft e avrebbe faticato a coordinarle tutte.

Soltanto recentemente si è unito allo sviluppo un team aggiuntivo, presumiamo per dare una mano ad accelerare i tempi e alzare la qualità.

Questo avrebbe comportato uno stato dei lavori abbastanza grezzo al primo showcase, senza contare che il trailer originale dell’E3 2019 non sarebbe mai stato raggiunto realmente in termini di qualità durante il gameplay.

Inoltre, ci sarebbero stati forti disaccordi tra i responsabili dello sviluppo sulla direzione da seguire, il che avrebbe portato all’addio di ben due creative director (Tim Longo e la sua sostituta Mary Olsen) nel giro di pochi mesi nel 2019.

Infine, la serie TV di Halo in produzione presso Showtime avrebbe costituito una significativa distrazione per i vertici dello sviluppatore di Seattle, che non avrebbero seguito a dovere i lavori e non si sarebbero accertati che fossero realmente in linea per un’uscita a fine 2020.

Per il momento, Halo Infinite non ha ancora una data d’uscita né una finestra specifica, essendo stato slittato genericamente al 2021.

Quello che sappiamo è che, al di là di una campagna in stile open world, offrirà un multiplayer gratuito per tutti gli utenti che girerà ad un frame rate massimo di 120fps.

Su Amazon potete trovare tutti i gadget a tema Halo per alleviare la lunga attesa