Halo Infinite, la responsabile della campagna lascia 343 Industries dopo appena due mesi

Soltanto due mesi fa vi avevamo dato notizia dell'abbandono di Tim Longo, creative director di Halo Infinite, e oggi arriva un'altra brutta notizia per la software house

News
A cura di Paolo Sirio - 13 Ottobre 2019 - 10:03

Continuano a susseguirsi gli addii in casa 343 Industries.

Soltanto due mesi fa vi avevamo dato notizia dell’abbandono di Tim Longo, creative director di Halo Infinite, e oggi arriva un’altra brutta notizia per la software house di Xbox Game Studios.

Mary Olson, che proprio alla luce della fuoriuscita di Longo era stata nominata lead producer della campagna del gioco, ha anch’ella lasciato lo studio.

Un addio imprevisto e insolito se consideriamo che appena due mesi fa Olson aveva ricevuto l’incarico di gestire la realizzazione della modalità storia di Infinite.

Halo Infinite

Come notato sul forum ResetEra, ora l’ormai ex lead producer di Infinite si è unita a Midwinter Entertainment – uno sviluppatore dell’ex 343 Industries Josh Holmes – nel ruolo di capo della produzione.

Si tratta, ripetiamo, di notizie inusuali anche se la guida del progetto e la visione rimangono salde nelle mani dello studio head Chris Lee, per cui non dovrebbero esserci particolari ripercussioni.

Halo Infinite è previsto per la fine del 2020 per PC, Xbox One e come titolo di lancio di Project Scarlett.




TAG: 343 industries, halo infinite