News 1 min

Halo Infinite, ancora guai: abbandona lo studio head Chris Lee

Altro addio di grande spessore in 343 Industries

Chris Lee, partner studio head di 343 Industries, ha abbandonato il proprio incarico su Halo Infinite, è stato annunciato oggi.

Lee era alla guida della serie di Master Chief dal 2016 e il suo è soltanto uno dei tanti addii che si sono susseguiti dalla presentazione dell’ultimo capitolo.

Nei giorni scorsi era stato suggerito che ci sarebbero state novità importanti per la software house di Seattle, e queste sono state confermate oggi.

«Mi sono dimesso da Halo Infinite e non vedo l’ora di avere future opportunità», ha spiegato Chris Lee a Bloomberg.

«Credo nel team e sono fiducioso che forniranno un grande gioco, e ora è un buon momento per me per allontanarmi».

Microsoft ha confermato la notizia, ringraziato l’ormai ex guida del franchise e precisato che Lee rimane all’interno della compagnia, in attesa di venire ricollocato su altri progetti.

Un altro rimpasto nel team di sviluppo di Halo Infinite, dopo che il veterano Joe Staten era stato incaricato di seguire la campagna dopo il recente rinvio e Pierre Hintze (Halo: The Master Chief Collection) è stato posto alla guida del multiplayer.

Il titolo per Xbox One, Xbox Series X|S e PC è previsto per il 2021.

Se siete fan di Halo, potete arricchire la vostra collezione approfittando dei prezzi di Amazon.