News 2 min

GTA V, Rockstar Games si scaglia duramente contro alcuni server

GTA V è una delle modalità più amate dai giocatori, ma Rockstar Games sta cominciando a usare il pugno di ferro per alcuni server.

GTA V ha trovato la sua fortuna anche grazie ai server RP, quelli dedicati al roleplay, su cui Rockstar Games non aveva mai detto granché.

Il titolo dei record di Rockstar Games, recentemente arrivato anche su PS5 tramite Amazon, ha continuato ad avere successo e a vendere anche per questo motivo.

Stanno uscendo tantissimi giochi ma, infatti, GTA V continua ad essere nelle classifiche dei giochi più venduti ogni mese.

E non importa che stiano uscendo giochi come God of War Ragnarok, che ha registrato il miglior lancio della serie, perché il titolo Rockstar Games è sempre lì.

I server RP di GTA V non sono mai stati presi in considerazione granché da Rockstar, perché di fatto non hanno mai fatto danni.

Almeno fino ad oggi, perché l’azienda ha fatto una comunicazione ufficiale proprio su questo tipo di server.

Come riporta The Gamer, infatti, Rockstar ha rilasciato una rara dichiarazione ribadendo alcune regole che i suoi giocatori devono seguire.

In un nuovo post sulla sua pagina di supporto, Rockstar afferma che mentre spera che questi server “prosperino per molti anni a venire”, vieterà agli utenti di applicare qualsiasi “sfruttamento commerciale” all’interno del gioco.

Cosa si intende? Tra le pratiche, Rockstar punirà la vendita di valuta del mondo reale e valuta di GTA, equipaggiamento, criptovalute e NFT.

I server RP sono al sicuro per ora, e questo rappresenta un promemoria che Rockstar e Take-Two possono e li rimuoveranno se viene deciso che violano il contratto con l’utente.

I giocatori possono continuare a popolare i server RP di GTA V tranquillamente, quindi, e continuare a dare soldi a Rockstar Games.

Forse ci vorrà davvero giusto GTA 6 per invertire questa tendenza, che non è ancora stato svelato nonostante ne sia stata resa ufficiale l’esistenza.

Mentre c’è chi crede che sarà addirittura rinviato, a causa del mega leak di qualche tempo fa che ha scombussolato i piani del team di sviluppo.