Gods and Monsters, rinvio imposto da uno stato tecnico precario?

Secondo Jason Schreier, informatissimo reporter di Kotaku, Gods and Monsters sarebbe stato rinviato a causa di uno stato tecnico precario

News
A cura di Paolo Sirio - 1 Novembre 2019 - 17:09

Secondo Jason Schreier, informatissimo reporter di Kotaku, Gods and Monsters sarebbe stato rinviato a causa di uno stato tecnico precario.

Come rivelato dal giornalista americano, il team di sviluppo presso Ubisoft Montreal sarebbe stato impegnato per gran parte della sua realizzazione su Assassin’s Creed Odyssey.

Gods and Monsters, rinvio imposto da uno stato tecnico precario?

La porzione più grande dello studio sarebbe stata impiegata su Odyssey fino al tardo 2018, e una volta spostata in massa sulla nuova IP avrebbe trovato un prodotto che necessitava di una notevole attenzione.

Schreier ne aveva parlato con sviluppatori all’E3 2019 e aveva appreso di deadline per la consegna del progetto molto strette, ed evidentemente non sufficienti per raggiungere una qualità soddisfacente.

Da qui insomma la scelta di rinviare, insieme a Watch Dogs Legion e Rainbow Six Quarantine, il gioco ad una data da destinarsi non ancora annunciata.




TAG: gods and monsters

OffertaBestseller No. 1