God of War si chiamava in origine Dark Odyssey, Kratos era Dominus

Il team aveva chiamato il primo episodio Dark Odyssey, "e ci piaceva davvero quel nome, ma il marketing pensava che sarebbe stato troppo intellettuale"

News
A cura di Paolo Sirio - 8 Luglio 2019 - 21:03

Siamo abituati ormai a cambi di design e denominazioni, per non parlare dei nomi in codice, nel mondo dei videogiochi, e ne subiamo irrimediabilmente il fascino.

Cambi che sono avvenuti anche in God of War, quando Santa Monica Studio stava partorendo una delle serie che sarebbe arrivata, è proprio il caso di dirlo, nel pantheon videoludico.

Come raccontato da Stig Asmussen, ora alla guida di Star Wars Jedi: Fallen Order che ha lavorato a tutti i capitoli del franchise prima del soft reboot (compresi i titoli portatili) ed è stato director di God of War III, le cose erano inizialmente un tantino diverse.

Il team aveva infatti chiamato il primo episodio Dark Odyssey, “e ci piaceva davvero quel nome, ma il marketing pensava che sarebbe stato troppo intellettuale e la gente avrebbe potuto non capirlo”.

In aggiunta, il nome in codice del protagonista “per un lungo tempo è stato Dominus, ma non piaceva al marketing”. Lo studio sottopose alla sezione promozionale diversi nomi per sostituirlo e da quella rosa ne furono tenuti alcuni, tra cui Stig (proprio il nome di Asmussen) e Kratos.

Insomma, una storia parecchio articolata e forse un tantino tribolata, ma che rivela come fin da subito in Sony fossero intenzionati a curare l’IP per mantenerla in circolazione e florida a lungo.

Fonte




TAG: god of war