News 2 min

God of War, non solo recensioni positive: qualcuno gli ha dato 6 su 10 [Agg.]

L'ultima avventura di Kratos e figlio, God of War Ragnarok, è stata giudicata come appena sufficiente dalla nota rivista britannica EDGE.

Aggiornamento

Sembra che la valutazione diffusa online sia in realtà fake, dal momento che verificando da ulteriori riscontri non risulta che le valutazioni dell’ultimo numero di EDGE siano ancora uscite. Questo non significa che EDGE potrebbe non dare effettivamente 6 al gioco, ma al momento la recensione non risulta disponibile. Ci scusiamo quindi per l’inconveniente.

Originale

God of War Ragnarok, l’ultima ed epica avventura di Kratos e Atreus, è stata premiata sia dal pubblico che dalla stampa specializzata, sebbene da poco è emersa una recensione non propriamente entusiasta.

Il sequel del titolo uscito nel 2018 (e che trovate anche su Amazon a prezzo molto interessante) è disponibile su PS4 e PS5 dal 9 novembre scorso, e ha portato a casa una sfilza di ottimi voti.

Nella nostra recensione di Ragnarok, che trovate a questo indirizzo, vi abbiamo infatti spiegato che si tratta della «prorompente evoluzione del capitolo precedente, in grado di migliorare a tutto tondo ogni caratteristica di gioco fino a potenziarla in maniera grandiosa e inappuntabile». 

Ora, dopo che qualcuno era arrivato a beccarsi addirittura delle minacce di morte per una recensione negativa ai danno di GOW, è ora il turno della tiepida review di EDGE.

Come riportato anche su ResetEra, l’ultima avventura di Kratos e figlio è stata giudicata come appena sufficiente dalla nota rivista britannica.

La recensione spiega che ci sono molte buone idee nel gioco, ma alcune di esse non sono espresse bene nel corso dell’avventura, elogiando la grafica e la varietà delle ambientazioni.

L’autore della review non è però entusiasta del fatto che il gioco voglia includere aree open world, ma il tutto appare così segmentato che sembra essere messo lì solo per dare un senso alle missioni, alcune delle quali semplici compiti per potenziare il proprio arsenale.

La recensione menziona anche il fatto che la storia è troppo ambiziosa, e finisce per non essere davvero all’altezza della sua portata, ammettendo che ogni messaggio di fondo (come l’accusa neanche troppo velata verso i potenti della Terra) è stato trasmesso meglio nel God of War del 2018.

Infine, il passaggio a nuova generazione sarebbe una miglioria per il futuro della serie, fornendo una prospettiva più ottimista e speranzosa, piuttosto che il solito ciclo infinito di violenza per cui la serie è nota.

Considerando che, da che mondo è mondo, il 6 di EDGE equivale a un 8 per la maggior parte delle altre testate, forse la stroncatura è solo negli occhi di chi legge.

Del resto, mettendo un attimo da parte le recensioni e le loro valutazioni annesse, parliamo della migliore esclusiva PlayStation 5 di sempre.