Ghost of Tsushima è un “action stealth”, darà poche indicazioni ai giocatori

Alcuni commenti su Ghost of Tsushima forniti dall'art director Jason Connell

News
A cura di Paolo Sirio - 16 Dicembre 2019 - 17:43

In un developer diary di ottobre ripescato in queste ore da VG247.com, possiamo apprezzare alcuni commenti su Ghost of Tsushima forniti dall’art director Jason Connell.

A detta di Connell, il gioco è un “action stealth”, celebrando così appieno la fantasia samurai covata da milioni di giocatori che stanno aspettando con trepidazione l’esclusiva PS4.

ps5

Inoltre, è stato rivelato che non ci saranno “waypoint”, ovvero indicazioni delle tappe da seguire per raggiungere una certa location, in modo da amplificare la sensazione di realismo dell’esplorazione.

“Vogliamo davvero che abbiate quella scelta di dire ‘hey, quella foresta di bambù così bella, voglio davvero andare a vedere com’è, voglio andare in quella direzione e vedere cos’è'”, ha spiegato l’art director.

“Non c’è niente che dica ‘va’ lì e guarda questa foresta di bambù. Speriamo di presentarvi qualcosa che sia bellissimo ed esotico, diverso dal posto in cui potreste essere attualmente, e questo garantirà un mondo di scelte”.

Ghost of Tsushima è in arrivo nell’estate del 2020 e sarà il gioco più grande mai realizzato dal team di Sucker Punch.




TAG: ghost of tsushima