Ghost of Tsushima: le armi non saranno drop dei nemici, ci saranno cose che non vedrete

Ghost of Tsushima è in uscita il 17 luglio

News
A cura di Paolo Sirio - 22 Maggio 2020 - 19:53

In Ghost of Tsushima i giocatori potranno cambiare a proprio piacimento l’arma del protagonista Jin Sakai, ma questo non vuol dire che le armi saranno qualcosa di estremamente facile da ottenere.

Come spiegato dal game director Nate Fox, le nuove armi potranno essere ricevute completando missioni principali o secondarie e non attraverso il semplice drop dei nemici. Ciò rientra nel design di un gioco che è stato progettato per essere ricco di segreti e dettagli da cogliere esplorando.

Ghost of Tsushima: le armi non saranno drop dei nemici, ci saranno cose che non vedrete

«Questo non è un gioco sul drop del loot», ha assicurato Fox ai microfoni di Press Start.

«È un gioco sulla storia e sull’esplorazione. Se vi imbarcate nel viaggio di Jin da Samurai a Spettro, avrete accesso ad alcune abilità e alcune armi ma se davvero vorrete la piena gamma di possibilità dovrete esplorare, incontrare personaggi secondari, andare in posti che non ti viene neppure mai detto che esistono.

Questo è perché il mondo ti vuole ricompensare. Vogliamo essere sicuri che, se vi prenderete del tempo per riceverne qualcosa, quel qualcosa vi permetta di modificare lo stile di gioco. Di ricevere più varietà e più possibilità circa come proverete a risolvere i problemi».

Questo comporterà che non tutti i giocatori riusciranno ad ottenere ciascuna arma all’interno del titolo, perché potrebbero essere in posti che pochi troveranno per una ragione o per un’altra.

«Una delle grandi sfide nel fare un gioco come questo, dove punti a catturare quell’esperienza di Samurai errante è trovarsi bene circa il fatto che non tutte le cose che stiamo facendo – che siano missioni o abilità – saranno viste da tutti i giocatori. Questa è la natura di dare libertà alla gente», ha aggiunto il game director.

Un problema simile è stato affrontato da Naughty Dog che, con un The Last of Us Part II molto più grande del predecessore, ha dovuto accettare la possibilità che alcuni utenti si perderanno intere scene scriptate.

Ghost of Tsushima è in uscita il 17 luglio.




TAG: ghost of tsushima