News 2 min

FUT vi permetterà di vedere cosa c’è in un pacchetto prima di pagarlo

La mossa di EA Sports è però collegata ad un evento e ad un timer

FUT ha appena introdotto una rivoluzione nel mondo delle loot box: i giocatori potranno vedere cosa c’è all’interno di un pacchetto prima di pagarlo.

FIFA 21 è l’ultimo capitolo della serie sportiva che, approfittando evidentemente della stagione estiva più rilassata, ha cominciato a sperimentare su questo delicato tema.

Com’è noto, Electronic Arts ha dovuto confrontarsi con le ire dei clienti e dei governi sulla questione dei pacchetti da acquistare in una dinamica randomica spesso associata al gioco d’azzardo.

Un’associazione che di certo non ha creato grattacapi, lato business, alla compagnia californiana, che registra ogni minuto guadagni da record con le sole microtransazioni.

 

In un Pitch Notes pubblicato sul suo sito ufficiale, EA Sports ha comunicato che per tutta la durata del Festival FUTball di FIFA 21 saranno disponibili i Pacchetti Anteprima.

«Questi pacchetti ti permetteranno di vedere tutti gli specifici Oggetti contenuti al loro interno prima che tu debba decidere se acquistare o no il pacchetto con Crediti FUT o FIFA Points», si legge sul blog.

«I Pacchetti Anteprima saranno l’unico tipo di pacchetto disponibile nel Negozio FUT durante questo periodo; al termine della campagna, torneranno a disposizione altri tipi di pacchetti».

È bene notare come gli altri tipi di pacchetti, come quelli ottenuti da Division Rivals, SBC od obiettivi, continueranno a funzionare nel modo in cui fanno adesso.

«Se scegli di acquistare un Pacchetto Anteprima, con Crediti FUT oppure con FIFA Points, andrai incontro ad un nuovo flusso in-game», aggiunge il post.

«Questo flusso ti mostrerà ti mostrerà gli specifici Oggetti contenuti all’interno del pack prima che ti venga data l’opzione di ottenerli».

Tuttavia, l’anteprima funzionerà con un timer specifico: questo timer deve scadere prima che i giocatori possano vedere in anteprima un pacchetto dello stesso tipo, anche se la medesima anteprima potrà essere di nuovo visualizzata.

I timer hanno una lunghezza di non poco conto: è stato fatto un esempio con uno da 20 ore e 35 minuti «prima che il pacchetto scada e sia rimpiazzato da un altro Pacchetto Anteprima non ancora visto in anteprima», come fatto intendere da EA con un giro di parole.

Insomma, una prima risposta di Electronic Arts ad un problema che le ha causato negli anni una nomea difficile da scrollarsi di dosso.

Il caso più eclatante è stato quello di Star Wars Battlefront II che, pur essendo un buon titolo, è stato affossato per l’uso spregiudicato di loot box ancor prima dell’uscita.

Un problema che, però, è endemico nell’intera industria e non riguarda di certo soltanto il publisher di FUT o FIFA.

È quasi il Prime Day: per le migliori offerte sul gaming e sui videogiochi, trovate tutti i dettagli nella pagina di SpazioGames. Intanto, se volete godervi un gioco di EA senza loot box, potete recuperare Star Wars Jedi Fallen Order