News 1 min

Fortnite si “mette a dieta” e perde 60GB grazie ad una patch

L'ultimo aggiornamento sgonfia i file su PC

Un aggiornamento pubblicato oggi rende Fortnite considerevolmente più piccolo, in modo che possa occupare meno spazio sui dischi rigidi per PC.

L’ultimo update è più pesante del solito, curiosamente, pesando un totale approssimativo di circa 27GB.

Ma, una volta installato, consente di avere una riduzione massiccia dell’occupazione dei file del gioco sulla piattaforma.

«Questo serve a fare ottimizzazioni su PC che porteranno ad un peso dei file di Fortnite enormemente ridotto (oltre 60GB più piccolo), download più piccoli per le future patch e prestazioni di caricamento migliorate», si legge nella spiegazione di Epic Games su Twitter.

Grazie alla patch v14.40, infatti, il peso del titolo multiplayer passa dagli attuali 89.5GB ad appena 29.8GB.

Una sorta di versione next-gen della popolare battle royale, che pure passerà a breve al nuovo Unreal Engine 5 sulle piattaforme supportate, tra cui PS5 e Xbox Series X.

L’aggiornamento, accompagnato dal consueto downtime, è relativo per il momento soltanto al PC e non è chiaro se ci siano miglioramenti nella stessa direzione in arrivo per le altre piattaforme.

Epic Games ha ben altri problemi a cui badare in questo momento, comunque, con la causa contro Apple per il ripristino del gioco su iOS che continua senza dare particolari speranze di vittoria.

Se siete appassionati di Fortnite, potete trovare su Amazon anche i divertenti fucili giocattolo Nerf per divertirvi con i vostri amici.