Final Fantasy XIV, il prossimo update salta causa coronavirus

Square Enix ha spiegato precisamente le cause dello slittamento

News
A cura di Paolo Sirio - 10 Aprile 2020 - 19:52

Il prossimo update di Final Fantasy XIV salterà causa coronavirus.

L’aggiornamento era inizialmente atteso per la metà di giugno e, mentre non sono state fornite le specifiche della nuova finestra di lancio, dovrebbe esserci bisogno di aspettare un mese in più, almeno.

Square Enix ha spiegato precisamente le cause dello slittamento. Tra queste figurano il ritardo nella consegna degli asset grafici a causa del lockdown nelle città dell’Est Asia, Nord America ed Europa presso cui sono attualmente in lavorazione.

Final Fantasy XIV, il prossimo update salta causa coronavirus

Sono saltate anche le scadenze del doppiaggio delle voci a causa del lockdown di città in Europa, così come i compiti assegnati allo staff di Tokyo che si è rilocato nella modalità di smart working.

Stessa problematica che stanno affrontando i team di produzione e QA che si stanno assicurando della qualità dell’aggiornamento ma hanno subito rallentamenti nel trasferimento al lavoro in remoto.

Un altro gioco della serie, Final Fantasy VII Remake, è riuscito a rispettare la data di lancio del 10 aprile ma consegnando le copie fisiche in anticipo per evitare ritardi sulla scadenza odierna.

Fonte: GameSpot




TAG: final fantasy XIV