News 1 min

FIFA 23 parte bene, ha avuto le migliori vendite di questa generazione

Nonostante i primi problemi, FIFA 23 è partito bene registrando un aumento di vendite rispetto all'episodio precedente del franchise.

FIFA 23 è arrivato per inaugurare la stagione calcistica dei videogiochi e salutare per sempre Electronic Arts, per altro.

Questa edizione della serie è l’ultima ad avere la licenza FIFA, e potete recuperarlo ovviamente su Amazon, in attesa del nuovo franchise.

FIFA 23 sarà infatti l’ultimo episodio a mantenere lo storico nome con cui è diventato famoso, perché dal 2023 sarà differente.

E mentre il titolo non è partito nel migliore dei modi, perché è già vittima di un impietoso review bombing, le vendite sono comunque andate bene.

Tra problemi per la versione PC e alcune lamentele generiche da parte dei giocatori, le vendite di FIFA 23 hanno creato una piccola sorpresa.

Come riporta Christopher Dring di Game Industry, le vendite delle versioni fisiche del gioco sono state migliori rispetto a quelle dell’edizione precedente.

FIFA 23 rappresenta il primo miglioramento delle vendite al dettaglio in questa generazione.

Una performance che trova la sua migliore espressione su PlayStation 5, che è la piattaforma su cui FIFA vende di più. In generale, PS4 e PS5 rappresentano il 71% di tutte le vendite delle edizioni fisiche.

Ancora meglio su Nintendo Switch, dove la serie è da anni pubblicata in una speciale edizione “Legacy”. Sempre secondo i dati le vendite di FIFA 23 su Switch sono superiori del 20% al lancio rispetto all’edizione precedente.

Nel frattempo il titolo ha accolto il suo primo aggiornamento, proprio con l’obiettivo di riuscire a mettere a posto tutti i problemi iniziali.

Su PC, però, la situazione è più complicata. C’è un bug che sta impedendo alle versioni Steam e Origin di avviarsi, per via di un conflitto con il software anti-cheat.

Per sapere com’è il titolo potete recuperare la nostra recensione, così da farvi un’idea sulla nuova stagione calcistica di Electronic Arts.