News 2 min

FIFA 23, il primo aggiornamento ufficiale è disponibile: ecco cosa cambia

La prima patch di bilanciamento ufficiale per FIFA 23 è già disponibile.

Il lancio ufficiale di FIFA 23 è avvenuto meno di una settimana fa, ma grazie alla prova anticipata i fan sono stati in grado di fornire a EA Sports molti feedback sulla giocabilità, permettendo così agli sviluppatori di intervenire tempestivamente.

Proprio pochi istanti fa è stato così rilasciato il primo aggiornamento ufficiale di FIFA 23 (lo trovate in sconto su Amazon), che intende effettuare qualche miglioramento al gameplay e rendere alcune situazioni più realistiche.

Nella nostra recensione dell’ultimo titolo calcistico di EA vi avevamo raccontato della volontà di rendere l’approccio molto più arcade e più vicino agli episodi di qualche anno fa, ma il primo update dimostra anche che gli sviluppatori non intendono rinunciare al bilanciamento complessivo.

Come segnalato dagli stessi sviluppatori sui loro forum ufficiali (via Dexerto), non si tratta di un aggiornamento particolarmente imponente, ma l’intento è quello di aggiustare appropriatamente determinate meccaniche di gioco e aumentare conseguentemente il livello di sfida.

Il changelog ufficiale segnala infatti che adesso sarà più difficile segnare i rigori quando il cerchio intorno alla palla sarà giallo o rosso: questo servirà a incoraggiare gli utenti ad attendere il giusto tempismo prima di provare a battere il portiere avversario.

Inoltre, gli arbitri inizieranno ad essere molto più severi con i tackle più aggressivi: adesso sarà molto più probabile ricevere un cartellino giallo dopo aver effettuato una scivolata particolarmente dura.

C’è spazio però anche per alcuni miglioramenti che dovrebbero dare un po’ di sollievo alla community: sarà più improbabile che gli arbitri assegnino un calcio di rigore per i falli di mano e la velocità dell’animazione per i dribbling tecnici è stata aumentata per i giocatori più deboli.

EA Sports si aspetta che questo cambiamento possa dare un grande impatto per tutti quei giocatori che possiedono un attributo di questa categoria con un valore inferiore al 90, bilanciando maggiormente l’azione di gioco: ricordiamo che il primo aggiornamento Live Tuning di FIFA 23 è già disponibile per il download.

Non è stata però fatta alcuna menzione dell’anti-cheat che impedisce l’avvio su PC, un elemento che è stato anche tra le principali cause del review bombing subito dal gioco: l’augurio è che il fix sia “nascosto” proprio in questa patch. In caso contrario, i fan dovranno continuare a pazientare e attendere una soluzione definitiva.