News 2 min

Electronic Arts ha cancellato un altro gioco (dopo anni di sviluppo)

Gaia è stato svelato per la prima volta nel 2015.

Sembra che questi giorni siano letteralmente di fuoco per il colosso Electronic Arts. Stando a un nuovo rapporto di Bloomberg, l’editore americano ha infatti cancellato un gioco che era in sviluppo nella sua sede di Montreal da quasi sei anni.

Il gioco, noto con il nome in codice di Gaia, è stato svelato per la prima volta nel 2015, ma non è mai stato annunciato ufficialmente al pubblico. Da allora, i dirigenti di EA hanno rilasciato poche informazioni, condividendo stralci di quello che sarebbe stato di fatto un franchise nuovo di zecca.

Leggi anche: EA: non dobbiamo essere noi a imporre agli sviluppatori cosa devono creare

La scorsa estate, in un video che mostrava i giochi in uscita prossimamente, EA ha mostrato alcuni secondi di filmati di Gaia, descrivendolo come “un nuovo gioco altamente ambizioso e innovativo che mette il potere e la creatività nelle tue mani”.

La cancellazione fa parte di un recente cambio di prospettiva da parte dell’azienda, specie dopo la cancellazione di Anthem Next e il cambio in corsa di Dragon Age 4 (non più multiplayer, ma puramente single player).

Lo sviluppo di Gaia è stato sicuramente molto turbolento – tanto che il gioco avrebbe subito almeno un reset in fase di lavorazione – nonostante non sia bastato a salvarlo dalle infauste sorti.

Alla richiesta di un commento da parte di Bloomberg, il portavoce di Electronic Arts John Reseburg ha dichiarato:

Abbiamo una vasta e solida serie di contenuti in arrivo, con oltre 35 nuovi giochi che si trovano al momento in varie fasi dello sviluppo.

Lo sviluppo di Gaia ha preso il via ben sei anni fa, grazie anche alla partecipazione di Jade Raymond per dare vita a un nuovo studio chiamato Motive con sede a Montreal.

Raymond, nota per aver supervisionato le serie di Assassin’s Creed e Watch Dogs durante la sua permanenza presso Ubisoft, si è unita a EA per realizzare giochi di azione e avventura puramente open-world, a partire da Gaia, il cui destino è purtroppo segnato per sempre.

Se volete portare a casa FIFA 21, una delle più apprezzate produzioni targate EA, approfittate ora del prezzo del gioco su Amazon Italia.