Elden Ring “più aperto e vasto”, “un’evoluzione naturale” di Dark Souls

"Il mondo più esteso formerà la base del gameplay di Elden Ring, e le sue meccaniche sono progettate per quel tipo di ambientazione in mente"

News
A cura di Paolo Sirio - 21 Giugno 2019 - 19:26

In un’intervista concessa a IGN US, Hidetaka Miyazaki, presidente di From Software, è tornato a parlare della sua nuova creatura presentata all’E3 2019, Elden Ring.

Come spiegato da Miyazaki, il gioco è una “evoluzione naturale di Dark Souls”, dal momento che avrà “un mondo più grande, nuovi sistemi e meccaniche action diventate inevitabilmente necessarie”.

Elden Ring “più aperto e vasto”, “un’evoluzione naturale” di Dark Souls

Il game designer giapponese ha ricordato che “i dungeon stretti e complessi dei nostri precedenti giochi erano in effetti interconnessi”, ma avremo qualcosa di diverso stavolta.

“Le ambientazioni di Elden Ring saranno molto più aperte e vaste. Il mondo più esteso formerà la base del gameplay di Elden Ring, e le sue meccaniche sono progettate per quel tipo di ambientazione in mente”.

Il gioco non ha ancora una data d’uscita ma è in arrivo per PC, PS4 e Xbox One. Potete saperne di più consultando la nostra anteprima basata sul primo trailer.

Fonte




TAG: elden ring