E3 2019: Phil Spencer si sbilancia sulla durata della conferenza Xbox

Non saranno poste particolari barriere visto che, a detta di Spencer, quando si parla di E3 il faro è la qualità del media briefing

By |01/04/2019|Categories: News|Tags: , , |

Il sempre loquace Phil Spencer si è intrattenuto a parlare con i fan su Twitter nelle ultime ore e uno dei temi principali è stato l’E3 2019.

La conferenza Xbox è sempre un appuntamento molto atteso ma quest’anno, vista l’assenza di Sony, lo sarà ancora di più e dovrà dimostrarsi all’altezza delle aspettative crescenti dei fan.

Mentre non abbiamo input ufficiali circa il contenuto del media briefing, che pure dovrebbe toccare più o meno brevemente l’erede di Xbox One e xCloud, oggi sappiamo qualcosa in più circa quanto durerà.

Secondo Phil Spencer, infatti, la durata dello scorso anno – circa un’ora e trentotto minuti – è qualcosa che piace molto al team Xbox e che si proverà a replicare anche nel 2019.

phil spencer xbox e3 2019

In ogni caso, non saranno poste particolari barriere visto che, a detta di Spencer, quando si parla di E3 il faro è la qualità del media briefing e dei giochi che vi verranno esibiti.

“Mi piace la durata del nostro show tradizionale”, ha spiegato il boss del gaming di Microsoft. “I contenuti detteranno la durata. La qualità è la chiave”.

Un fan ha scherzato su una durata di 7 ore, gag a cui Spencer ha replicato con un “24/7/365, perché fermarsi…”; ipotesi diremmo scongiurata per l’E3 2019.

Questa settimana l’head of Xbox sarà in Giappone e Corea per discutere della partecipazione di publisher e studi alla conferenza, e per avere indicazioni sui piani futuri della divisione.