News 2 min

Dragon Ball può diventare un survival con tinte horror? A quanto pare sì

E non sembra neanche niente male.

Quella di Dragon Ball è probabilmente una delle licenze videoludiche più utilizzate, diffuse, e rielaborate di sempre, ma non ci aspettavamo un Dead by Daylight.

Il giocatissimo titolo multiplayer asimmetrico sembrava non avere niente in comune con il mondo creato da Akira Toriyama, almeno fino ad oggi.

Anche se abbiamo visto tantissimi crossover fatti con il titolo survival, e sebbene non c’è quello con Dragon Ball c’è stato quello con Silent Hill.

Ma i giocatori amano Dragon Ball, e tra i titoli più giocati di sempre ce ne sono alcuni proprio dedicati al mondo di Goku e soci.

Dragon Ball: The Breakers, così si chiama il nuovo titolo annunciato in queste ore, è qualcosa che onestamente non ci aspettavamo.

Si tratta di un videogioco multiplayer online asimmetrico ambientato nel mondo di Akira Toriyama. Non ha senso, dite voi? Ecco il trailer:

 

Prendendo ispirazione dall’arco narrativo di Cell, che nella fase iniziale ha delle forti tinte inquietanti come ricorderanno i lettori, Dragon Ball: The Breakers mette in scena un gameplay simile a quello di Dead by Daylight.

Ecco cosa possiamo aspettarci, secondo il comunicato ufficiale di Bandai Namco che ci è stato girato dalla divisione italiana:

«Ambientato nell’universo diDragon Ball Xenoverse,Dragon Ball: The Breakers consente di giocare nei panni di uno dei celebri rivali del franchise, il “Razziatore”, o in quelli di uno dei sette “Superstiti” senza alcun super potere.

Il Razziatore dovrà sfruttare tutta la sua forza travolgente per eliminare i “Superstiti”. Questi semplici civili sono rimasti intrappolati in una “Frattura temporale”, un luogo in cui spazio e tempo sono nel caos, e dovranno collaborare tra loro per respingere il Razziatore e fuggire usando la Super macchina del tempo. I giocatori potranno anche usare diversi oggetti sul campo di battaglia per cercare di fuggire strategicamente.»

Inoltre, Bandai Namco ha tenuto a specificare che The Breakers utilizzerà i salvataggi di Xenoverse 2, anche se non ci sono stati svelati i dettagli precisi.

Dragon Ball: The Breakers sarà disponibile nel 2022 per PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch  e PC. Il gioco sarà compatibile anche con PlayStation 5 e Xbox Series X|S, mentre su Xbox Game Pass ci sono alcuni titoli dedicati al franchise.

Insieme a dieci altri nuovi giochi, alcuni dei quali sono disponibili da ora, tra cui dei grandi classici e un soulslike ottimo.

Dragon Ball è ritornato anche di recente su Nintendo Switch, con un porting di una delle avventure recenti più amate.

Uno dei migliori giochi della serie è Dragon Ball FighterZ, che ormai costa pochissimo su Amazon!