News 2 min

Direttore comunicazione EA su Anthem: molto dispiaciuti, non è stata una decisione facile

Andy McNamara, alla guida delle comunicazioni di Electronic Arts, commenta l'addio ad Anthem appena annunciato.

La notizia era molto temuta dagli appassionati di Anthem, che speravano in un rilancio del titolo firmato BioWare, ma nelle scorse ore è diventata infine ufficiale: Anthem Next non si farà, il che significa che non ci sarà l’aggiornamento maggiore che avrebbe dovuto dare una nuova gioventù al titolo pubblicato da Electronic Arts.

Al di là del post di annuncio dove il produttore esecutivo ha spiegato le ragioni di questa difficile decisione, a intervenire sull’argomento è stato anche Andy McNamara, direttore per la strategia di comunicazione presso il publisher, che si è detto molto dispiaciuto per come sono andate le cose e che spera che i giocatori possano esprimere meno odio nei confronti degli sviluppatori e dell’etichetta.

Anthem aveva debuttato nel 2019

Nelle parole di McNamara:

Non ero ancora in EA quando Anthem venne lanciato né sono stato parte delle pianificazioni per Next, ma ero qui mentre avvenivano molte delle discussioni che hanno portato a questo momento. Non è una cosa semplice come le persone potrebbero pensare. Tutte le persone coinvolte nel gioco, comprese quelle in posizioni di leadership, erano preoccupate per i giocatori e per il gioco. Vedo delle persone che se la prendono con BioWare per tutto questo, so che non posso fare niente per cambiarlo, ma il COVID-19 è stato una sfida mondiale e questo tipo di decisioni non è facile per loro.

In ogni caso, meno odio e più speranza. Mi dispiace per Anthem ma i team stanno lavorando duramente a delle cose fantastiche.

https://twitter.com/TheRealAndyMc/status/1364669196982833152

La posizione di McNamara non è stata accolta benissimo dagli appassionati, con diversi che si sono lamentati del fatto che EA non abbia parlato di possibilità di rimborso per coloro che avevano acquistato il gioco pensando agli aggiornamenti e al supporto a lungo termine.

Anthem è uscito il 22 febbraio 2019 e a febbraio 2020 EA annunciò che avrebbe lavorato a una “reinvenzione” del gameplay alla base dell’esperienza, in maniera tale che potesse trovare la sua definitiva stabilità e diventare un progetto a coda lunga, come sperato. Sappiamo che non sarà così e che BioWare si dedicherà ora a portare avanti i progetti legati Mass Effect e Dragon Age.

Se volete portare a casa Mass Effect: Legendary Edition potete farlo approfittando del prezzo minimo garantito di Amazon.