Death Stranding: “diverso da qualunque altra cosa abbia visto”, per un musicista

Un musicista scozzese racconta la propria esperienza con Hideo Kojima e Death Stranding

By |01/04/2019|Categories: News|Tags: |

Sappiamo che di tanto in tanto Kojima Productions ospita diversi sviluppatori e artisti nella propria sede di Tokyo, dove, curiosi più che altro, questi possono dare uno sguardo a Death Stranding.

Ognuna di tali persone che si ritrovano presso gli uffici della software house giapponese esprimono poi i loro pensieri circa lo stato dei lavori sull’esclusiva PS4, e il musicista Iain Cook della band CHVRCHES non è stato da meno.

Intervistato da Consolevania, Cook ha spiegato che “alcune delle cose che sta facendo con il suo nuovo gioco sono diverse da qualunque altra cosa io abbia visto fare”.

“Non ho idea di come riuscirà a farlo funzionare ma sono fiducioso che, se c’è qualcuno che potrà mai farlo, quel qualcuno è Hideo Kojima”.

Soffermandosi sull’incontro con il padre di Metal Gear, inoltre, Cook ha rivelato che “avrei potuto passarci l’intera giornata. Lui è una grande ispirazione, così coraggioso, e capace di pensare come nessun altro”.

“Ero a Tokyo con la band e siamo andati al suo studio, ci ha portato in giro per gli uffici e mostrato del materiale work in progress del suo nuovo gioco Death Stranding.

Lui è venuto al nostro show e siamo andati a mangiare del sushi subito dopo. Pensavo sarei stato intimidito dal fatto di essere con una celebrità ma lui è stato molto carino e affabile (una volta che ti abitui a parlarci attraverso un interprete!). Il suo ufficio è così forte, è pieno di memorabilia di horror classici e Godzilla”.

A questo punto, il nostro suggerimento è citofonare Kojima Productions nel caso in cui vi trovaste a Tokyo: il buon Kojima potrebbe aprirvi ed offrirvi del sushi, non si sa mai.

In ogni caso, quanto a Death Stranding, non abbiamo informazioni riguardo a quando lo vedremo nuovamente in azione o quando finalmente uscirà.

Il prossimo appuntamento è per metà aprile, quando Kojima e Norman Reedus saranno al Tribeca Film Festival per un panel moderato da Geoff Keighley.

death stranding

Fonte: ComicBook