Guide 4 min

Days Gone, come battere tutti i boss

In questa guida di Days Gone vi spiegheremo come battere tutti i boss.

Proseguendo la vostra avventura su Days Gone, prima o poi non vi ritroverete più ad affrontare semplici nemici umani o Freaker, ma dovrete sconfiggere tanti avversari potenti.

Se non sarete preparati ad affrontare questi incontri, i boss di Days Gone potrebbero dunque rivelarsi problematici per i giocatori più inesperti.

Nella speranza che possa aiutarvi nel completamento, in questa guida vi spiegheremo come battere tutti i boss del gioco, svelandovi le migliori tattiche.

Per ulteriori trucchi e suggerimenti su come completare questa esclusiva PlayStation, vi suggeriamo di consultare la nostra guida di Days Gone.

Attenzione: da questo momento in avanti seguiranno spoiler sui boss di Days Gone e su come affrontarli.

Di conseguenza, vi consigliamo di procedere con cautela, o di chiudere questa pagina nel caso non vogliate rovinarvi la sorpresa.

Come battere il boss orso

Una delle creature più pericolose di questa avventura sono gli orsi, ed uno di questi fungerà addirittura da battaglia boss vera e propria in una missione.

Quando verrà il momento di cercare l’orso su Days Gone, vi consigliamo di tenervi pronti preparando quante più molotov potrete.

Cercate inoltre di collezionare quante più munizioni e componenti per il crafting possibile, oltre ad uccidere i Freaker che potrebbero ostacolare la vostra battaglia.

Iniziate lo scontro contro l’orso lanciandogli addosso una molotov, per poi tenervi a distanza il più possibile.

Potrete sfruttare il fatto che si trovi in fiamme per farlo avvicinare ad un grosso container bianco, permettendo che gli esploda in faccia infliggendo molti più danni.

Continuate ad attaccarlo rimanendo distanti lanciandogli esplosivi ed utilizzando le vostre armi da fuoco, fino a quando non riuscirete a sconfiggerlo.

Nel caso abbiate bisogno di nascondervi, utilizzate gli edifici con una piccola porta ma non salite sui tetti delle macchine o su altri ostacoli, poiché l’orso sarà comunque in grado di colpirvi.

Proseguendo la vostra avventura potreste imbattervi con altri orsi, ma la tattica descritta qui sopra sarà sempre valida: iniziate lanciando una molotov ed attaccateli tenendovi a distanza.

Come battere il boss Titano

Il Titano è un mostro particolarmente feroce che sarà necessario affrontare quando dovrete investigare il luogo dello schianto di un elicottero.

Preparatevi a questa battaglia portandovi le migliori armi a vostra disposizione, ma assicuratevi che tra questi ci sia un fucile d’assalto per la distanza e di conservare dei medikit in caso di emergenza.

Quando arriverete al luogo dello schianto, il Titano inizialmente non noterà la vostra presenza: sfruttate questo momento per posizionare le trappole per gli orsi che troverete dietro le rocce alla vostra sinistra.

Fatto ciò, utilizzate il fucile da cecchino e mirate alla testa per fargli perdere quasi metà della sua salute, poi allontanatevi ed attiratelo nella zona in cui avete impostato le trappole.

Quando l’avrete catturato, passate al fucile a pompa ed infliggetegli quanti più danni potete, scappando soltanto se e quando riuscirà a liberarsi dalle trappole.

Non fate in modo che riesca a raggiungervi, dato che il Titano è in grado di infliggere seri danni a Beacon a breve distanza.

Potete inoltre tendergli un’imboscata attirandolo vicino alle scatole rosse e facendole saltare in aria al momento giusto.

Nel caso non possediate un fucile da cecchino, potete sempre utilizzare una granata o una molotov per avere comunque un considerevole vantaggio nella battaglia.

I Titani che incontrete dopo questa battaglia saranno più facili da sconfiggere, ma potranno essere comunque pericolosi: mantenete sempre le distanze e sfruttate l’ambiente circostante per non farvi catturare.

Come battere Carlos

Dopo aver raggiunto il punto della storia di Days Gone in cui Deacon e Boozer decideranno di far saltare in aria la diga, al giocatore toccherà dover affrontare Carlos.

Non si tratta di uno scontro particolarmente impegnativo, ma seguirà comunque delle regole speciali: non potrete utilizzare armi da fuoco e dovrete necessariamente batterlo con il coltello.

La meccanica per sconfiggerlo è molto semplice: evitate i suoi attacchi col machete schivando al momento giusto ed attaccatelo subito dopo con il vostro coltello.

Continuate a ripetere questa procedura ed in tempi rapidissimi, anche in circa 12 secondi, avrete già sconfitto questo boss.

Come battere il boss Reacher

Durante la missione in cui Deacon dovrà esplorare la Superstrada 97 ci ritroveremo ad affrontare il Reacher, uno dei Furiosi di categoria Elite particolarmente pericoloso.

Prima di entrare nella relativa caverna, assicuratevi di curare a dovere il vostro protagonista ed equipaggiate il miglior fucile a pompa a vostra disposizione.

Sparate tutti i colpi che potete per farlo allontanare: ogni volta che deciderà di tornare ad attaccarvi, scacciatelo via nella stessa maniera.

Nelle vicinanze potrete trovare anche alcune trappole per orsi: posizionandole e facendo in modo che lo intrappolino, potrete infliggere tantissimi danni al Reacher in breve tempo.

Non fate in modo che vi raggiunga, perché potrebbe farvi un attacco in mischia o catturarvi, costringendovi a liberarvi dalla sua presa.

Dopo aver affrontato questo boss, potrete incontrare altri Reacher nell’open world di Days Gone: potrete affrontarli e scacciarli nella stessa identica maniera.

Come battere Skizzo

Nonostante sia il boss finale del gioco, la battaglia finale contro Skizzo è probabilmente una delle più semplici che affronterete in tutta l’avventura.

Durante le fasi conclusive della storia, arriverete dentro una caverna e Skizzo ferirà gravemente Deacon, facendogli esplodere addosso un barile.

A questo punto non potrete curarlo né permettergli di utilizzare armi da fuoco: dovrete avvicinarvi a Skizzo e farlo fuori con il vostro coltello.

Avanzate furtivamente da una copertura all’altra evitando i colpi del fucile d’assalto del boss finale, fino a quando non raggiungerete una battaglia con un Quick Time Event.

Una volta giunti fino a qui, premete semplicemente i tasti indicati al momento giusto ed avrete pugnalato Skizzo, battendo l’ultimo boss del gioco.

Se siete arrivati fino a qui, non ci resta che farvi le nostre più sincere congratulazioni: avete appena sconfitto tutti i boss di Days Gone!

Se volete iniziare a prepararvi all’arrivo della vostra PS5 con il controller ufficiale, potete acquistare il DualSense al miglior prezzo su Amazon.