David Jaffe spiega perché le microtransazioni non spariranno

News
A cura di Paolo Sirio - 22 Gennaio 2019 - 19:24

Le microtransazioni sono sempre un argomento caldo in ambito gaming, come dimostrato poche ore fa dalla promessa del PEGI di lanciare entro fine anno un’icona dedicata sui titoli che le includono.

In un recente livestream intitolato “Gamers LOVE Games With Microtransactions!”, David Jaffe, creatore dell’originale God of War, ha discusso il tema con una chiave di lettura interessante.

Jaffe si è detto contro questa pratica, soprattutto quando ha un impatto sul gameplay, ma ha preso in considerazione i numeri relativi agli acquisti in-game e si è reso conto che le microtransazioni sono ormai un fenomeno accettato dagli utenti.

pegi

Per dimostrare questa posizione, lo sviluppatore ha mostrato che tra i dieci giochi più venduti su PS4 nel 2018 soltanto tre non includono microtransazioni.

Pertanto, secondo Jaffe, soltanto una minoranza abbastanza rumorosa ma composta perlopiù solo da hardcore gamer ha da ridire sull’argomento, e questo vuol dire che le grandi compagnie non vi rinunceranno perché troppo redditizie.

Siete anche voi di questo stesso parere, o la problematica è più diffusa di quanto non pensi il padre dell’acclamato Twisted Metal?

david jaffe

Fonte: GameReactor.eu




TAG: Microtransazioni

Bestseller No. 1