Cyberpunk 2077 rinviato a settembre

Il gioco inizialmente previsto per il 16 aprile non sarà disponibile prima del 17 settembre 2020, nonostante sia in una "fase in cui è completo e giocabile"

News
A cura di Paolo Sirio - 16 Gennaio 2020 - 18:40

CD Projekt RED ha annunciato il rinvio di Cyberpunk 2077.

Il gioco inizialmente previsto per il 16 aprile non sarà disponibile prima del 17 settembre 2020, nonostante sia in una “fase in cui è completo e giocabile”.

“C’è ancora lavoro da fare”, ha precisato CD Projekt RED in una nota alla community condivisa sui social. “Abbiamo bisogno di più tempo per finire il playtesting, correzioni e ripulitura”.

Lo studio polacco ha spiegato che la decisione di far slittare il day one è dovuta al fatto che vuole il titolo sia “il coronamento di questa generazione”.

cyberpunk 2077 johnny silverhand keanu reeves

“Rinviare il lancio ci darà mesi preziosi di cui abbiamo bisogno per rendere il gioco perfetto”, si legge ancora nella nota, che assicura “aggiornamenti più regolari man mano che ci avvicineremo alla nuova data d’uscita”.

La settimana prosegue nel migliore dei modi per i fan dei videogiochi, dopo gli slittamenti di altri due attesissimi come Final Fantasy VII Remake proprio ad aprile e Marvel’s Avengers, anch’esso a settembre.




TAG: cyberpunk 2077