News 2 min

Craig il Brute di Halo Infinite è ‘morto’ (ed è meglio così)

Addio al meme dell'anno.

Durante la nottata di ieri, 343 Industries ha aggiornato i giocatori circa il prossimo Halo Infinite, fornendo una nuova finestra di lancio per l’atteso ritorno di Master Chief.

Dopo il rinvio dei mesi scorsi, lo sparatutto in soggettiva arriverà durante l’autunno del 2021, nonostante fossero in molti a credere che il gioco sarebbe arrivato già nei primi mesi del prossimo anno.

Nell’update degli sviluppatori, è stato anche rimarcato come il nuovo Halo sarà un gioco completamente diverso rispetto a quanto mostrato in precedenza, anche e soprattutto dal punto di vista grafico.

A tal proposito, sembra proprio che la “ripulitura” del gioco abbia però lasciato alle spalle una vittima d’eccezione: stiamo parlando di Craig il Brute, definito senza mezzi termini “il meme dell’anno”, dopo l’imbarazzante presentazione all’Xbox Games Showcase, in cui il personaggio veniva mostrato con una resa grafica e delle animazioni facciali piuttosto ridicole.

Ora, Neill Harrison – art director di 343i – ha confermato che il Craig che abbiamo visto nell’ultimo trailer di questa estate non esiste più:

In primo luogo, possiamo confermare che l’animazione facciale sugli NPC non era stata del tutto implementata in quella build, il che ha prodotto l’aspetto passivo e quasi senza vita di Craig. Quindi, il povero, vecchio Brute non è mai stato concepito per essere visto in quelle condizioni, il che non è qualcosa che sarebbe stato evidente durante quel segmento di gameplay.

«È stato fatto un ulteriore lavoro sulla fedeltà dei materiali per una maggiore varietà aggiunta per i volti dei Brute, stiamo anche lavorando per aggiungere alcune acconciature e barbe, qualcosa che non eravamo riusciti a fare a luglio», ha continuato Harrison. «Quindi, anche se abbiamo imparato ad amare il nostro caro e vecchio Craig, sta sicuramente subendo un significativo rinnovamento.»

Halo: Infinite avrebbe dovuto essere uno dei titoli di lancio di Xbox Series X, la nuova console uscita a fine del 2020. Previsto anche su Xbox One, il gioco sarà cross-gen e supportato da Smart Delivery (chi lo desidererà potrà giocarci anche su Series X senza costi aggiuntivi).

Se volete recuperare la Master Chief Collection a prezzo ribassato, approfittate di queste offerte su Amazon Italia!