Capcom registra il marchio Arcade Stadium in Europa

Si attendono ulteriori dettagli

NEWS
A cura di Antonello Buzzi - 14 Maggio 2020 - 10:29

Qualche giorno fa Capcom ha registrato il marchio “Arcade Stadium” in vari paesi, come Australia, Canada, Europa, Malesia, Nuova Zelanda, Singapore e Stati Uniti.

Il nome suggerisce che possa trattarsi di una raccolta di classici arcade, a cui l’azienda nipponica ci ha abituato ormai da anni. La dicitura “Stadium”, inoltre, lascia supporre la presenza di giochi di combattimento ed altri classici di culto. Speriamo di trovare al suo interno diversi titoli che non sono stati inseriti in precedenti compilation.

Purtroppo, al momento, l’azienda non ha diffuso ulteriori informazioni a riguardo, quindi non ci resta che attendere pazientemente nuovi dettagli.

capcom logo

Recentemente Capcom ha presentato i propri risultati finanziari, i quali hanno evidenziato profitti record per il terzo anno consecutivo. Inoltre, entro la fine dell’anno fiscale attualmente in corso, la software house pubblicherà “diversi titoli importanti”, tra cui, speriamo, l’atteso Resident Evil 8, che dovrebbero aiutarla a raggiunge la previsione di 28 milioni di unità vendute nel periodo che intercorre tra aprile 2020 e marzo 2021.

Sono stati, infine, diffusi i dati di vendita delle serie più importanti della compagnia, tra le quali spicca Resident Evil con ben 98 milioni di unità, ma anche Monster Hunter se la sta cavando piuttosto egregiamente con 63 milioni di pezzi.

Fonte: ResetEra




TAG: arcade stadium, Capcom