News 2 min

Il trailer della Stagione 3 di Call of Duty svela il destino di Verdansk?

L'evento nucleare sarà solo l'inizio?

Da poco è apparso online un trailer della Stagione 3 di Call of Duty Black Ops: Cold War, il quale conferma ciò che gli appassionati della serie di sparatutto avevano già intuito da tempo.

Woods e il suo equipaggio si stanno dirigendo a Verdansk per salvare Adler, collegando quindi ufficialmente il gioco a Call of Duty: Warzone, il battle royale dedicato alla saga di FPS (divenuto in breve tempo un vero e proprio fenomeno di massa).

Poco sotto, il trailer in questione:

“Intel punta a Verdansk.” Dopo aver seguito le tracce di Stitch fino all’operazione del cartello in Laos, Woods e la sua squadra si preparano per riportare a casa Adler.

Nel video, a Woods viene detto di “fare le valigie” e “portare il nostro ragazzo a casa”, il che significa che i  personaggi chiave di Black Ops Cold War si stanno davvero dirigendo verso la posizione della mappa di Warzone.

Importante sottolineare, proprio relativamente a Verdansk, che la mappa del battle royale è ambientata diversi anni dopo le vicende di Black Ops Cold War, ragion per cui Woods non si dirigerà verso la Verdansk che tutti noi conosciamo.

A ragion di logica, questo si collegherà all’evento nucleare di Warzone che dovrebbe inaugurare ufficialmente la Stagione 3. Difatti, la nuova mappa di Warzone sarà probabilmente una “Verdansk dell’era della Guerra Fredda”, sebbene al momento non è chiaro se la nuova mappa sarà un reskin dell’originale o qualcosa di inedito. Lo sapremo la prossima settimana.

La Stagione 2 di Warzone terminerà infatti mercoledì 21 aprile ed è molto probabile che la Stagione 3 inizi il giorno successivo, ossia giovedì 22 aprile. L’attesa sta per finire.

Sulle pagine di SpazioGames trovate anche la classifica dei capitoli del franchise di sparatutto in soggettiva più importanti di sempre.

Se vi va di tornare in guerra, potete sempre recuperare Call of Duty: Modern Warfare ad un prezzo davvero molto basso su Amazon!