News 2 min

Call of Duty 2021 potrebbe non essere di Infinity Ward (ma il rimpiazzo non è male)

Cosa ci aspetta nel prossimo capitolo della serie bellica di FPS?

Il 16 dicembre scorso il publisher Activision e lo sviluppatore Treyarch hanno dato il via alla Stagione 1 di Call of Duty Black Ops Cold War, ultimo capitolo della serie di sparatutto in soggettiva divenuta ormai un punto di riferimento per il genere di appartenenza.

In molti sanno bene che il franchise è divenuto ormai una costante annuale, tanto che ora sono già emersi i primissimi dettagli sul nuovo capitolo – chiamato genericamente Call of Duty 2021 – e atteso come di consueto a fine anno.

A quanto pare, questa volta sia Treyarch che Infinity Ward (altro sviluppatore di punta dei vari capitoli della saga) potrebbero lasciare spazio a Sledgehammer Games. Il team, che ha partecipato attivamente allo sviluppo dei recenti Modern Warfare e anche di Black Ops Cold War, potrebbe però avere un ruolo primario ed esclusivo nella creazione del nuovo Call of Duty.

A lanciare l’indiscrezione ci pensa il leaker Tom Henderson, spesso molto bene informato per quanto riguarda le novità provenienti dal mondo della serie Activision.

Stando a un particolare schema messo in piedi dallo stesso Henderson, sembra proprio che Infinity Ward non avrebbe avuto il tempo materiale per potersi dedicare al nuovo COD, tanto che la scelta ricadrebbe giocoforza sui ragazzi di Sledgehammer (il team di Modern Warfare sarebbe infatti al lavoro sul capitolo in uscita nel 2022.

Staremo a vedere se la previsione di Henderson si rivelerà veritiera, non appena Activision deciderà di svelare i piani circa il prossimo capitolo della serie (nonostante manchino ancora diversi mesi all’annuncio ufficiale, quindi mettiamoci pure il cuore in pace).

Nella nostra recensione (con video review) dell’ultimo capitolo vi abbiamo raccontato che «Cold War si propone come uno dei capitoli più equilibrati dell’intero franchise di riferimento, introducendo una campagna single-player profonda, che non si limita più ad essere un semplice contorno per il multiplayer, e valorizzata dall’introduzione di interessanti bivi narrativi.»

Call of Duty Black Ops – Cold War è disponibile dal 13 novembre dello scorso anno su PC, PS4 e Xbox One, oltre che su PS5 e Xbox Series X.

Se vi va di tornare in guerra, potete sempre recuperare Call of Duty: Modern Warfare ad un prezzo davvero molto basso su Amazon!