Brutal Legend 2, Tim Schafer preferirebbe nuove IP ma “mai dire mai”

"Quello è un universo divertente, mi piacerebbe tornarci, ma ora siamo in una modalità sequel da qualche anno..."

News
A cura di Paolo Sirio - 19 Giugno 2019 - 16:41

All’E3 2019 abbiamo appreso, con grande sorpresa, che Double Fine Productions è entrata a far parte degli Xbox Game Studios.

Questo permetterà alla software house di Tim Schafer di cimentarsi in progetti sempre più ambiziosi e costosi sotto il profilo dello sviluppo, come ad esempio un Brutal Legend 2.

Il gioco, ricorderete, comprendeva non solo diversi strati ludici, con meccaniche che andavano dall’action adventure al ruolistico e lo strategico, ma anche numerosi cameo di personaggi famosi, e questo per un team indipendente è ormai difficile da sostenere.

brutal legend

Interrogato al riguardo durante una Q&A per l’E3, Schafer ha spiegato che preferirebbe concentrarsi su nuove proprietà intellettuali ma che vale sempre la regola del “mai dire mai”.

“Quello è un universo divertente, mi piacerebbe tornarci, ma ora siamo in una modalità sequel da qualche anno e sarebbe bello fare qualcosa di nuovo… ma mai dire mai”, le sue parole.

Double Fine Productions ha RAD in uscita il 20 agosto e Psychonauts 2 nel 2020. Dopodiché toccherà alla prima esclusiva Xbox e Windows, qualunque cosa essa sia.

Fonte




TAG: Brutal Legend 2