Bethesda, altro pasticcio: ticket di supporto svelano vostre informazioni private

By |7 giorni fa|Categories: NEWS|Tags: , |

Non è proprio periodo, per Bethesda. Dopo il lancio non felicissimo di Fallout 76, la questione delle borse di nylon e delle borse di tela che ha inferocito gli utenti, i rumor sui lavori in alto mare su Starfield e il rinvio a data da destinarsi di The Elder Scrolls: Blades, questa volta la magagna arriva dai servizi di assistenza.

Visti i problemi a Fallout 76 e la necessità di chiedere la sostituzione della borsa della Power Armor Edition, molti giocatori si sono riversati sul sito ufficiale per aprire un ticket di assistenza. Tuttavia, è stato scoperto che questi ticket di assistenza una volta inviati divenivano accessibili anche altri utenti – con il risultato che tutti potevano vedere le informazioni private in essi riportate.

bethesda logo

Quando i giocatori se ne sono accorti hanno aperto un thread per segnalare il problema su Reddit. Bethesda, preso atto della cosa, si è mossa per metterci una pezza – l’ennesima di queste settimane. La pubblicazione dei ticket degli utenti rappresentava una grave violazione della privacy dei dati forniti dai consumatori – motivo per cui, secondo la procedura legale, ora Bethesda dovrebbe affrettarsi a notificare a tutti i possibili coinvolti il problema che si è verificato.

La compagnia statunitense, nelle ore seguenti, ha pubblicato sui suoi social un comunicato, che vi traduciamo:

Abbiamo avuto un problema con il nostro sito di supporto per i consumatori, che consentiva ai clienti di vedere i ticket di supporto inviati da un limitato numero di altre persone, per un breve periodo di tempo. Una volta che ce ne siamo accorti, abbiamo messo offline il sito per risolvere l’inconveniente.

Stiamo ancora investigando su questo incidente e forniremo ulteriori aggiornamenti appena ne sapremo di più. Nel corso dell’incidente, sembra che il nome utente, il nome, le informazioni do contatto e la prova d’acquisto forniti da un limitato numero di persone nelle loro richieste di ticket siano stati visualizzabili da altre persone – per un limitato intervallo di tempo. Non sono state svelate informazioni complete su numeri di carte di credito o password. Notificheremo i consumatori che potrebbero essere stati colpiti dall’inconveniente.

Bethesda prende molto seriamente la privacy dei suoi consumatori e ci scusiamo sinceramente per questa situazione.

Attendiamo ora ulteriori novità da parte della compagnia del Maryland.