La BBC ha condotto la prima intervista in-game nella storia su Watch Dogs Legion

La TV di stato ha realizzato la prima intervista in-game nella storia e lo ha fatto all'interno di Watch Dogs Legion

News
A cura di Paolo Sirio - 25 Gennaio 2020 - 13:51

Curiosa, e allo stesso tempo importante, iniziativa condotta dalla BBC e rilanciata in questi istanti dai siti web inglesi tra cui VGC.

La TV di stato ha infatti realizzato la prima intervista in-game nella storia e lo ha fatto all’interno di Watch Dogs Legion.

Wath Dogs Legon

Marc Cieslak di BBC Click si è fatto scannerizzare nell’open world ambientato nel Regno Unito utilizzando un apposito dispositivo presso la sede di Ubisoft Toronto.

Il giornalista ha poi parlato con il creative director Clint Hocking direttamente nella Piccadilly Circus del videogioco, che avrà in Londra la sua location principale.

Un estratto dell’intervista e il racconto della realizzazione tecnica dell’intervista sono disponibili nel tweet condiviso oggi dalla BBC:

Watch Dogs Legion è basato, oltre che su un’ambientazione più vicina al pubblico europeo rispetto ai precedenti capitoli, su un ambizioso sistema che permetterà all’utente di giocare con centinaia di personaggi diversi.

Il titolo fa parte dei tre rinviati a data da destinarsi della scuderia di Ubisoft, insieme a Gods & Monsters e Rainbow Six Quarantine.

Ciò non ci ha impedito, comunque, di provarlo in anteprima all’ultimo E3, dove abbiamo apprezzato la netta sterzata impressa alla serie sugli hacker.




TAG: Watch Dogs Legion