News 1 min

Alan Wake con Auto HDR su Xbox Series X è molto più illuminato

Vediamo come cambia il cult di Remedy sulla nuova console di Microsoft

L’Auto HDR è una delle funzionalità più avveniristiche della retrocompatibilità firmata Xbox Series X.

Come abbiamo avuto modo di testare nel corso della generazione corrente, l’HDR è una novità di non poco conto che migliora l’illuminazione dei giochi in maniera sensibile, ampliando la gamma di colori visualizzabili su uno schermo.

Sulla nuova console di Microsoft, l’HDR verrà aggiunto direttamente dall’hardware e non richiederà alcun intervento da parte degli sviluppatori.

Ciò vuol dire che titoli della prima Xbox, di Xbox 360 e Xbox One godranno in toto dei benefici di questo ritrovato tecnologico.

Il portale Stevivor ha testato l’Auto HDR su Alan Wake, gioco in origine uscito su Xbox 360 e qui comparato tra Xbox One con retrocompatibilità e naturalmente Xbox Series X.

Il risultato di questo confronto è disponibile nel video in basso:

Precisando che per godere appieno del cambiamento bisognerebbe disporre di un pannello HDR e di un video anch’esso munito di tale tecnologia, il ritocco appare evidente anche in questo frangente.

Alan Wake è molto più illuminato che in partenza, ripulendo l’immagine dalla forse eccessiva oscurità registrata fin qui.

Stevivor sottolinea che questo potrebbe in qualche modo tradire la visione originale di Remedy, che proprio in quel titolo – su cui pare abbia intenzione di tornare presto – giocava molto sul contrasto tra luce e tenebra.

«L’Auto HDR fornisce una grafica incredibile in Alan Wake, ma allo stesso tempo rende alcuni pezzi troppo illuminati», è infatti l’osservazione del sito.

Il lancio di Xbox Series X è previsto nel giro di un solo mese, per cui i giocatori non tarderanno a testare in prima persona la feature e commentare console alla mano.

Potete preordinare subito la vostra Xbox Series X al miglior prezzo su Amazon