YouTube lancia una policy più stringente contro le offese e le molestie

Il portale di Google dedicato ai contenuti video si è aggiornato per assicurarsi che

NEWS TECH
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 12 Dicembre 2019 - 12:25

Per qualche motivo, il fatto che le persone abbiano la possibilità di esprimere liberamente il loro punto di vista, nelle community online odierne, si è tradotta molto spesso nella possibilità di esprimere liberamente delle offese. Per cercare di ovviare a questo problema, YouTube ha annunciato di aver, di recente, aggiornato le sue contromisure e le sue politiche, in maniera tale da arginare offese e molestie – arrivino esse dai content creator o da coloro che, semplicemente, commentano i video pubblicati da altri.

Con un post sul suo blog ufficiale, YouTube ha fatto sapere di essere disposta anche a chiudere i canali di coloro che pubblicano video per molestare o insultare altre persone, in caso la cosa dovesse diventare reiterata. Inoltre, è stato messo a disposizione dei content creator anche un nuovo strumento, che analizzando i commenti trova quelli potenzialmente offensivi e li mette automaticamente in coda di moderazione, evitando di pubblicarli fino a quando non saranno valutati dall’autore del video.

youtube

Secondo YouTube questo sistema, attivando in automatico su alcuni dei maggiori canali, ha fatto calare del 75% i commenti segnalati sotto i video – il che significa che potrebbe essere la strada giusta per scoraggiare troll e maleducati.

Sarà la via giusta per rendere la community di YouTube più costruttiva e più pacifica?

Fonte: YouTube Blog




TAG: youtube