Xbox Game Pass, Microsoft sottolinea il valore della visibilità ai titoli più piccoli

Aaron Greenberg, general manager al marketing dei giochi di Xbox, ha sottolineato il valore di Xbox Game Pass come cassa di risonanza per i titoli più piccoli

News
A cura di Paolo Sirio - 2 Dicembre 2019 - 15:05

In un’intervista concessa a COGConnected, Aaron Greenberg, general manager al marketing dei giochi di Xbox, ha sottolineato il valore di Xbox Game Pass come cassa di risonanza per i titoli più piccoli.

Greenberg ha spiegato che “ci sono tanti studi di sviluppo indie che stanno lavorando ad un gioco e sono piccoli team, e il futuro del loro studio dipende dal successo di quel gioco”.

In quei casi, “avete il Game Pass è un’opportunità per raggiungere milioni di persone coinvolte nei loro giochi istantaneamente” e questo tante volte “aiuta loro a guadagnare un pubblico, avere successo, permettere loro di costruire un futuro su quel gioco o farne un altro sfruttando quel successo”.

xbox game pass

Xbox Game Pass ha dimostrato in effetti nella sua permanenza sul mercato di aver dato tanta visibilità a sviluppatori e giochi più piccoli, come ad esempio il recente Afterparty.

Tuttavia, come evidenziato all’X019, c’è tanta attenzione anche per i big ed è grazie a loro che la libreria ha così tanto appeal presso gli utenti Xbox.




TAG: xbox game pass