Xbox Game Pass ha reso Microsoft un publisher migliore: “non chiediamo più della monetizzazione”

Il responsabile di Xbox Game Studios Matt Booty ha rivelato una delle conseguenze positive dell'impegno di Microsoft su Xbox Game Pass

News
A cura di Paolo Sirio - 12 Gennaio 2020 - 12:52

In un’intervista concessa a MCV, il responsabile di Xbox Game Studios Matt Booty ha rivelato una delle conseguenze positive dell’impegno di Microsoft su Xbox Game Pass.

Come svelato da Booty, il “Game Pass è diventato il servizio, il Game Pass è diventato la struttura” su cui si poggia l’intera strategia gaming del platform owner americano.

“Ora, nel nostro processo di green light e revisione dei concept, non ho bisogno di chiedere: ‘quale è il vostro piano per i servizi, qual è il vostro piano per la monetizzazione, offrirete dei DLC più avanti, come intendete monetizzare?'”, ha rivelato.

“Non dobbiamo fare più alcuna di queste domande, i team possono semplicemente andare a progettare il gioco che vogliono. E possiamo lasciare che il Game Pass sia il servizio stesso”.

Xbox Game Pass ha reso Microsoft un publisher migliore: “non chiediamo più della monetizzazione”

Questo spiega come mai Microsoft voglia portare la sua libreria su quanti più dispositivi sia possibile, oltre che Windows 10 e Xbox One che già ne dispongono.

Allo stato attuale, comunque, questa non è una necessità: come spiegato da Phil Spencer, vice presidente al gaming di Microsoft, Xbox Game Pass è già sostenibile così com’è.




TAG: xbox game pass