World of Tanks su Nintendo Switch? Possibile, ad una condizione

A cura di Paolo Sirio - 6 Ottobre 2017 - 0:00

Nintendo Switch sta prendendo sempre più piede in termini di produzione e di vendita, ma c’è qualcuno che non è ancora convinto delle potenzialità della console – non abbastanza da portarci seduta stante i propri titoli.Questo qualcuno è Wargaming, e il gioco in questione – naturalmente – è World of Tanks, l’acclamato free to play a base di carri armati e guerre mondiali.Interrogato sul tema dalla rivista GamesTM (via WCCFTech), il senior game designer Darold Higa ha parlato della fattibilità di un port su Nintendo Switch, che si farà soltanto ad una condizione. “Tutti mi fanno questa domanda e non è che non abbiamo un sacco di Switch in ufficio. Dal momento che World of Tanks è free to play e non abbiamo un nostro prodotto già sul sistema, dobbiamo vedere qual è la base installata. Deve raggiungere una certa base installata prima che possiamo includerla nei nostri piani”, ha spiegato Higa.“Per il modo in cui funziona – non stiamo vendendo un prodotto in negozio – abbiamo bisogno di un grande numero di giocatori che supporti il costo di implementare la piattaforma. Dobbiamo avere un prodotto che abbia un senso economicamente, per questo vediamo i numeri molto attentamente e il team dirigenziale ne tiene sempre traccia”.Dal lato tecnico, non ci sono grosse preoccupazioni: “i nostri ingegneri ci spenderebbero del tempo per farlo funzionare” anche sulla console della Grande N, e sì, anche in portatilità. Dopotutto, World of Tanks è disponibile dal 2014 su Xbox 360…Per saperne di più sul gioco, vi invitiamo come sempre a consultare la nostra scheda dedicata.




TAG: world of tanks